Archivio tag: Sicurezza

Chi vive nell’illegalità non può restare a Roma

Pubblicato il 30 maggio 2013 da duepuntozero.alemanno.

Oggi abbiamo denunciato un provvedimento incomprensibile da parte del Tar che ha bloccato l’espulsione di 260 nomadi trovati in possesso di conti correnti con decine e centinaia di migliaia di euro: persone che continuano a vivere nei campi nomadi a spese nostre. Non è accettabile, il Tar deve rivedere questo provvedimento. Per questo chiediamo la mobilitazione e la solidarietà di tutta la città: abbiamo bisogno di riportare la legalità non solo nei campi nomadi ma in tutta Roma. Dobbiamo distinguere tra le persone che si vogliono integrare e lavorare e chi vuole vivere di atti predatori. A Roma non si può restare se non si ha un luogo legale dove risiedere, chi vive nell’illegalità se ne deve andare.

Tevere sorvegliato speciale: il nostro intervento per decoro e sicurezza. Serve agenzia unica per il fiume

Pubblicato il 06 maggio 2013 da Gianni Alemanno.

Sono iniziati questa mattina, come promesso, i pattugliamenti speciali lungo il Tevere, effettuati dai Vigili del gruppo sicurezza urbana sociale e dalla Polizia Fluviale. L’obiettivo è prevenire sulle sponde gli insediamenti abusivi di sbandati, rom e senza fissa dimora. Oggi sono previste 48 ore di controlli serrati che poi proseguiranno una volta a settimana per evitare altri sprechi: sgomberare e bonificare aree occupate abusivamente ha un costo elevato per l’amministrazione. Decoro e sicurezza sono le parole chiave a cui dobbiamo dare una risposta con delle azioni concrete.

Clicca qui per vedere la galleria fotografica completa

Bene il lavoro svolto al MiBAC sulla sicurezza del Colosseo

Pubblicato il 31 gennaio 2013 da duepuntozero.alemanno.

Si è svolto oggi al Ministero per i Beni e le Attività Culturali un incontro in cui si è discusso dei problemi legati al pericolo di crollo di alcuni pezzi di materia del Colosseo. A tal proposito la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Roma intensificherà le azioni volte alla riduzione del rischio di distacco dei frammenti.

> LEGGI

  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • >