Archivio tag: nomadi

FOLLE E PERICOLOSA L’IDEA DI DARE CASE O TERRENI AI NOMADI

Pubblicato il 30 maggio 2015 da Gianni Alemanno.

È una pericolosa follia l’idea di dare case popolari e terreni ai nomadi nell’illusione di chiudere i campi. In questo modo la giunta Marino rischia di far esplodere la rabbia dei romani che non hanno casa e che non possono certo “autocostruirsi” un’abitazione come viene ipotizzato per i Rom.

Ma, soprattutto, anche solo ipotizzare questi regali assistenziali significa attrarre altre migliaia di nomadi nella nostra città. In tutta Europa, infatti, ci sono oltre 25 milioni di nomadi pronti a muoversiimage verso quelle città che offrono maggiori opportunità sia legali che illegali. La giunta Marino, invece di inventare queste assurdità, ripristini immediatamente la sorveglianza nei campi nomadi autorizzati, una sorveglianza che noi avevamo attuato con personale specializzato e che loro hanno completamente cancellato all’indomani del cambio della guardia in Campidoglio.
Non solo: L’amministrazione deve subito riprendere seriamente a ordinare gli sgomberi degli accampamenti abusivi, sgomberi che sono stati quasi completamente sospesi da quando il centrosinistra è al governo. Queste pesanti responsabilità che inchiodano la giunta Marino non possono essere nascoste con il solito metodo degli annunci a vuoto e dello scaricabarile contro di noi. La realtà è che la nostra giunta é stata l’unica a realizzare un Piano Nomadi chiudendo 7 campi tollerati e sgomberando oltre 1.100 accampamenti abusivi, mentre il centrosinistra per buonismo e indifferenza non ha fatto praticamente nulla in due anni. Il risultato è che siamo ritornati allo stesso livello tragico della giunta Veltroni quando nel 2007 fu uccisa la signora Reggiani.

Chi vive nell’illegalità non può restare a Roma

Pubblicato il 30 maggio 2013 da duepuntozero.alemanno.

Oggi abbiamo denunciato un provvedimento incomprensibile da parte del Tar che ha bloccato l’espulsione di 260 nomadi trovati in possesso di conti correnti con decine e centinaia di migliaia di euro: persone che continuano a vivere nei campi nomadi a spese nostre. Non è accettabile, il Tar deve rivedere questo provvedimento. Per questo chiediamo la mobilitazione e la solidarietà di tutta la città: abbiamo bisogno di riportare la legalità non solo nei campi nomadi ma in tutta Roma. Dobbiamo distinguere tra le persone che si vogliono integrare e lavorare e chi vuole vivere di atti predatori. A Roma non si può restare se non si ha un luogo legale dove risiedere, chi vive nell’illegalità se ne deve andare.

Nomadi, completato il trasferimento dal campo Tor De’ Cenci al villaggio attrezzato di Castel romano

Pubblicato il 12 ottobre 2012 da duepuntozero.alemanno.

Questo è il campo di Castel romano: qui si è completata l’opera di sgombero del campo tollerato e sostanzialmente abusivo di Tor de’ Cenci. Qui sono state portate 160 persone, mentre nell’altro campo, alla Barbuta, sempre fuori dal Grande raccordo anulare, sono state portate altre 250 persone.

> LEGGI

Sopralluogo all’ex Fiera di Roma

Pubblicato il 03 ottobre 2012 da Gianni Alemanno.

Mezz’ora fa ho terminato il sopralluogo all’ex fiera di Roma, per verificare le condizioni dei Rom che lunedì saranno trasferiti a Castel Romano.

Stasera sarò a Porta a Porta su Rai1 per parlare di attualità politica.

Ecco il video verità sullo sgombero del campo nomadi a Tor de’ Cenci

Pubblicato il 28 settembre 2012 da duepuntozero.alemanno.

Escludo nella maniera più categorica che i vigili abbiano potuto avere atteggiamenti discriminatori o aggressivi nei confronti dei nomadi. Ci sono dei filmati e quindi credo si tratti di un allarme completamente fuori luogo. Lo sgombero di Tor de Cenci era ampiamente annunciato, perché c’era un’ordinanza

> LEGGI