Archivio tag: Frecce del Mare

Una risposta tecnica

Pubblicato il 16 luglio 2009 da Gianni Alemanno.

… a Eugenio che il 28 giugno mi aveva chiesto d’interrompere lo spreco di soldi pubblici nel progetto “Frecce del Mare” per la Roma-Lido, esponendo i malfunzionamenti dei treni.
Il progetto Freccia del Mare è nato a seguito di un’attenta valutazione di convenienza tecnico-economica che ha portato alla decisione di effettuare una serie di attività di revisione e di upgrading degli impianti di bordo dei treni MA 100, provenienti dalla linea A della metropolitana. Ciò ha permesso, in soli due anni dall’avvio del progetto, di sostituire tutti i vecchi treni di costruzione 1950 con interventi limitati. Tra questi: il rinnovo degli arredi interni, la pellicolatura delle carrozze con materiale antigraffiti e che limita l’irraggiamento solare interno. Quasi tutti i treni in servizio, inoltre, sono stati modificati per portare il piano di calpestio allo stesso livello del marciapiede delle stazioni.
Il completamento degli interventi previsti dal progetto consentirà di disporre di 19 treni con caratteristiche del tutto analoghe ai nuovi treni Caf (quali ad esempio videosorveglianza, videoinformazione e climatizzazione) e indici di affidabilità  uguali o superiori. In ultimo, voglio precisare che sotto il profilo strettamente economico con il costo di tre treni Caf si realizza l’intero progetto Freccia del Mare.