Archivio tag: Cortei

Cortei, da quattro anni chiedo regolamentazioni

Pubblicato il 15 novembre 2012 da duepuntozero.alemanno.

La nostra città ieri è stata teatro di un’incredibile contraddizione: in un momento di emergenza, di calamità, di rischio atmosferico, di esondazione del Tevere, proprio quando la città aveva più bisogno di concentrarsi su se stessa, sono andate in scena manifestazioni che hanno provocato anche gravi incidenti.

> LEGGI

CORTEI: PIENO SOSTEGNO AL PREFETTO

Pubblicato il 09 dicembre 2009 da Gianni Alemanno.

Venerdì ci sarà una partita decisiva per dare una regola certa alle manifestazioni che si svolgono nella città di Roma, e le Istituzioni e la società civile devono fare fronte comune affinché questa partita venga vinta dalla città. Do pieno sostegno al Prefetto che ha evitato già da venerdì 11 (il giorno prima della partenza del Protocollo che blocca i cortei) il rischio che la città venga paralizzata da due cortei su percorsi diversi. Tutta la città deve sostenere questa scelta per evitare che la demagogia di ristretti gruppi ideologizzati faccia saltare questo decisivo tentativo di dare una regola al diritto di manifestare che sia compatibile con il diritto alla mobilità dei cittadini romani.

CORTEI: la lettera ai sindacati

Pubblicato il 19 ottobre 2009 da Gianni Alemanno.

Inoltro qui, per condividerlo con i cittadini online,  il testo della lettera che ho inviato oggi ai Segretari Generali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

“In questi giorni è in corso la prevista verifica semestrale del Protocollo sulle manifestazioni di piazza, firmato presso la Prefettura di Roma lo scorso 9 marzo da Sindacati e Partiti politici.
Al riguardo, desidero evidenziare come la regolamentazione dei cortei fin d’ora sperimentata ha prodotto risultati profondamente insoddisfacenti, come testimoniano le pesanti ricadute sulla mobilità cittadina che si registrano in occasione delle numerose, concomitanti manifestazioni di piazza che si svolgono quotidianamente nel centro della Capitale.
Ritengo quindi doveroso che venga ristabilito un rapporto di giusta proporzionalità tra il diritto a manifestare e quello alla mobilità cittadina, entrambi garantiti dalla Costituzione repubblicana, dando risposte concrete ai disagi delle migliaia di cittadini e turisti che ogni giorno si spostano nella Capitale.
Auspico, pertanto, che i lavori del Tavolo di verifica producano risultati utili a garantire l’espressione dei diritti fondamentali della convivenza civile in ogni loro esplicazione, riservandomi di adottare, in mancanza di una soluzione condivisa, ogni prerogativa di Legge per tutelare le legittime istanze della comunità cittadina.
Confidando nella sensibilità che l’Organizzazione sindacale da Lei rappresentata ha sempre dimostrato su questioni di interesse generale”.