Archivio Giustizia

Piena solidarietà a Silvio Berlusconi

Pubblicato il 25 giugno 2013 da Gianni Alemanno.

Piena solidarietà a Silvio Berlusconi per questa sentenza dura e incredibile. L’Italia rischia di essere travolta da una crisi non solo economica, ma anche istituzionale e politica, con evidenti conflitti tra i diversi poteri dello Stato. Tutto il centrodestra italiano, sia nella sua rappresentanza politica che nella sua base elettorale, deve trovare una risposta adeguata alla gravità di questa situazione, per portare il Paese fuori dal vicolo cieco in cui rischia di rimanere chiuso.

LAZIOGATE: commosso per richiesta assoluzione

Pubblicato il 12 giugno 2012 da Gianni Alemanno.

Sono sinceramente commosso nell’apprendere la notizia della richiesta di assoluzione di Francesco Storace, da parte del sostituto procuratore generale di Roma. Sono commosso per lui, per la sua famiglia e per tutte le persone coinvolte nell’assurdo Laziogate che fu un colpo durissimo per tutto il centrodestra romano e laziale.

Sono sempre stato convinto della sua innocenza e della validità del suo operato come Presidente della Regione Lazio, e al di là di tutti i contenziosi politici che possiamo aver avuto nel corso degli anni e delle posizioni di opposizione che Storace tiene in Campidoglio, gli faccio i miei sinceri auguri perché questo sia il passo decisivo affinché un pezzo di giustizia si affermi finalmente nella nostra città e in Italia.

EMANUELA ORLANDI: Roma Capitale aderisce all’iniziativa del fratello Pietro

Pubblicato il 11 aprile 2012 da Gianni Alemanno.

Aderiamo con convinzione all’iniziativa promossa oggi da Pietro Orlandi, fratello maggiore di Emanuela, la ragazza scomparsa nel pomeriggio del 22 giugno. Roma Capitale parteciperà alla marcia per ricordare Emanuela la cui immagine sarà esposta in Campidoglio, così come è stato fatto per Sakineh e Rossella Urru, donne innocenti vittime di violenza.

Sono passati quasi trent’anni dall’oscura sparizione di Emanuela Orlandi. È arrivato il momento di chiedere con decisione verità e giustizia su un caso che ancora stenta a dare risposte chiare e definitive. Un caso che si intreccia con molti capitoli oscuri della storia italiana degli anni Ottanta e che continua ad avvelenare la memoria collettiva del nostro Paese con un continuo alternarsi di ipotesi, piste e teoremi senza mai approdare ad una verità concreta.
Roma Capitale si unisce alla famiglia Orlandi nella richiesta di chiarezza e giustizia per dare finalmente una risposta non solo ai familiari di Emanuela, ma all’intera città che all’epoca ha fatto da teatro a questi avvenimenti e agli stessi italiani che in tutti questi anni hanno seguito e hanno sentito emotivamente vicino il dramma di questa ragazza.

GIUSTIZIA: due condanne a cui va il mio apprezzamento

Pubblicato il 22 febbraio 2012 da Gianni Alemanno.

Oggi ho espresso il mio apprezzamento per la pesante condanna a 5 e 4 anni di reclusione dei due ragazzi che hanno partecipato ai disordini durante il corteo degli indignati nell’ottobre scorso. È una sentenza chiara, nella condanna di chi, tra l’altro, ha offeso l’intera città.

Ho aggiunto anche la mia grande soddisfazione per le condanne inflitte ai componenti della cosiddetta “Nuova camorra romana”. Per troppo tempo la pericolosa organizzazione criminale aveva fatto circolare a Roma grandi quantità di droga. Oggi, Forze dell’Ordine e Magistratura hanno dimostrato di saper dare battaglia alla criminalità organizzata e rendere la nostra città più sicura.

MAFIE: mia estraneità a inchiesta già sottolineata dai giudici

Pubblicato il 30 novembre 2011 da Gianni Alemanno.

Ho ringraziato i giudici di Milano per aver sottolineato, nell’ordinanza che riguarda l’inchiesta sul clan Lampada, la mia totale estraneità ai reati che vengono imputati al consigliere regionale Franco Morelli. Mi auguro che il lavoro della magistratura possa fare piena luce su questa grave vicenda, accertando con rapidità ed equilibrio le effettive responsabilità di ogni persona coinvolta nell’inchiesta.