Archivio tag: amministrative 2013

Ringrazio i romani dell’affetto

Pubblicato il 10 giugno 2013 da Gianni Alemanno.

L’affluenza bassissima alle urne delle ultime ore più che indicare una vittoria dell’uno o dell’altro candidato dimostra con molta evidenza come a Roma purtroppo si debba parlare di una sconfitta dell’intera classe politica. Ho affrontato lealmente questa campagna elettorale mettendo in gioco tutto me stesso e senza risparmiarmi, come ho sempre fatto nella mia vita politica. Desidero ringraziare tutti i romani dell’affetto che ho ricevuto in queste settimane. Parlo sia per chi mi ha sostenuto e anche per chi mi ha pungolato costruttivamente per il bene della città. GRAZIE.

A Settecamini assegnati 42 alloggi di edilizia popolare. Basta scandalo occupazioni

Pubblicato il 06 giugno 2013 da Gianni Alemanno.

Oggi abbiamo consegnato 42 alloggi di edilizia popolare ad anziani e disabili di una casa famiglia nella zona di Settecamini. Con questa consegna arriviamo a 1.935 alloggi (Erp) consegnati dal 2008 ad oggi. Finora il Patto di stabilità ci aveva impedito di dare materialmente le chiavi a questa gente, ma grazie allo sforzo dei nostri uffici e alla disponibilità dei costruttori siamo riusciti a superare questi impedimenti burocratici.

> LEGGI

Incontro con i tassisti, il mio impegno per tariffe e lotta all’abusivismo

Pubblicato il 06 giugno 2013 da Gianni Alemanno.

Una serie di convenzioni per abbassare tutti i costi della categoria, a cominciare dalle assicurazioni e il gasolio; revisione del sistema tariffario; guerra contro la concorrenza sleale e le varie forme di abusivismo e regole di accesso al centro storico che permettano ai tassisti di avere un vantaggio reale. Questi gli impegni urgenti che ho preso questa mattina con la categoria dei tassisti incontrati al parcheggio lunga sosta dell’aeroporto di Fiumicino.

> LEGGI

Se il governo abbatte Imu, via un punto di addizionale Irpef

Pubblicato il 05 giugno 2013 da Gianni Alemanno.

Se il governo riuscirà ad azzerare entro luglio l’ Imu sulla prima casa, dal nostro tesoretto di 116 milioni – ricavato dalla rivalutazione delle rendite catastali di immobili accatastati come fatiscenti e che invece sono di lusso – si libereranno circa 75 milioni di euro. Con 50 di questi milioni potremo abbassare di un punto l’ Irpef comunale, che passerà dallo 0,9 allo 0,8.

  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • >