Archivio Teatro

Presentato il progetto di recupero del Teatro dell Arti

Pubblicato il 31 maggio 2013 da duepuntozero.alemanno.

Oggi ho presentato, con grande piacere, il progetto di recupero del Teatro delle Arti di via Sicilia, che, sotto la direzione artistica di Giorgio Albertazzi, diventerà Centro europeo arti e mestieri dello spettacolo. Questa struttura sarà fondamentale per la cultura della città. Siamo fieri come amministrazione di aver contribuito a far incontrare le parti.

Clicca qui per vedere la galleria fotografica completa

A questo evento, insieme a me, hanno presenziato anche i promotori artistici Giorgio Albertazzi e Alessandro Giupponi, il presidente della Cassa nazionale previdenza ragionieri, Paolo Saltarelli e Filippo Francesco Buzzanca di Sbarch Bargone architetti associati, al quale è stato affidato il progetto, e che ne ha mostrato il plastico durante la presentazione, e il sovraintendente ai Beni Culturali di Roma Capitale, Umberto Broccoli. Il Teatro, fatto costruire da Mussolini nel 1937 su indicazione del regista Anton Giulio Bragaglia, in stato di abbandono da quasi 15 anni, sarà in futuro intitolato a Anna Proclemer, attrice scomparsa a Roma il 25 aprile scorso che debuttò nel 1943 nella struttura di via Sicilia, e che ieri 30 maggio avrebbe compiuto 90 anni, diventando laboratorio delle Arti e dei Mestieri dello spettacolo su proposta di Alessandro Giupponi e Giorgio Albertazzi.

Teatro Argentina – presentazione stagione 2012-2013

Pubblicato il 20 giugno 2012 da Gianni Alemanno.

Durante la presentazione della stagione 2012-2013 del Teatro Argentina, ho lanciato ancora un appello, dopo l’ultimo fatto da Albertazzi: che gli occupanti del teatro Valle possano uscire dal loro “splendido” isolamento e si connettano con la realtà del sistema teatrale capitolino.

C’è disponibilità a valorizzare quell’esperienza, ma deve essercene altrattanta a dialogare con l’amministrazione. Facendo poi riferimento alla Casa dei Teatri, oggetto di una specifica delibera approvata ieri in giunta, ho parlato anche di un «progetto complessivo» sul sistema teatrale romano, che annovera anche i teatri di cintura, ma al cui appello manca ancora il teatro Valle.
Inoltre ho annunciato che a luglio partiranno i lavori sul teatro India: sono previsti interventi per una maggiore funzionalità delle sale interne e la realizzazione di una esterna da 500 posti.

LE FOTO

di C. Valletti