Archivio Sanità

Sostegno da MCL e Movimento per la Vita

Pubblicato il 20 maggio 2013 da duepuntozero.alemanno.

Oggi ho partecipato all’incontro ‘Roma: la sua identità e i suoi valori’, organizzato dal Movimento dei cristiano lavoratori che mi sosterranno a queste elezioni esprimendo alcuni candidati per Cittadini X Roma. Mcl ci ha messo la faccia e non è una cosa scontata. Un movimento cosi rilevante che si è impegnato cosi tanto per trovare un aggancio tra politica e valori cattolica è importante e i due esponenti del Movimento nella Civica attribuiscono un connotato di valore. In questa occasione ho anche firmato la petizione per il Parlamento europeo contro i finanziamenti alle ricerche scientifiche che portano alla distruzione di embrioni, promossa da Carlo Casini del Movimento per la vita. Roma non può non essere schierata a favore della vita.

Clicca qui per vedere la galleria fotografica completa

Sanità, il Sant’Andrea deve essere allargato

Pubblicato il 14 maggio 2013 da Gianni Alemanno.

Questa mattina ho visitato l’ ospedale S.Andrea. La struttura sanitaria, guidata dalla dott.ssa Maria Parola Corradi, è sede della Facoltà di Medicina e psicologia della Sapienza e nel 2011 ha festeggiato dieci anni di attività; nei suoi 8 dipartimenti può ospitare 453 pazienti e conta, ad oggi, 1.100 prestazioni ambulatoriali, 25 mila ricoveri, 50 mila accessi al pronto soccorso ed 8300 interventi chirurgici. Il problema principale di questa struttura, che fu aperta grazie ad una forte iniziativa di Francesco Storace e che per anni sembrava una cattedrale nel deserto, è che ora ha bisogno di essere allargata. Il nostro dipartimento di urbanistica sta raccogliendo tutti i pareri per permettere nel tempo più rapido possibile l’allargamento, in modo tale che non ci sia più questo ingolfamento tra reparti e pronto soccorso, come c’è in tutti gli ospedali romani.

Idi: l’inchiesta non blocchi la situazione, subito il risanamento

Pubblicato il 04 aprile 2013 da Gianni Alemanno.

L’arresto di alcuni dirigenti dell’Idi è sicuramente una notizia molto preoccupante. C’eravamo resi conto, in questi mesi in cui siamo stati vicini ai lavoratori dell’Idi, che c’era qualcosa che non funzionava. Ora ci auguriamo che questa inchiesta non blocchi la situazione all’Idi, ma ci consenta anzi di procedere più rapidamente nel suo risanamento per salvaguardare i posti di lavoro e mantenere a Roma questa importante struttura a cui non vogliamo rinunciare.

Bene Tar su San Carlo, crisi non ricada su pazienti e lavoratori

Pubblicato il 29 marzo 2013 da Gianni Alemanno.

Il provvedimento con cui il Tar ha consentito all’ospedale San Carlo di continuare la sua attività è un’ottima notizia. Ora, in una situazione di maggiore distensione, i servizi sanitari basilari saranno garantiti ai pazienti e i dipendenti potranno continuare a svolgere il loro importante lavoro. La crisi finanziaria che sta colpendo la sanità laziale è un problema serio, ma quando ricade sui cittadini e sui lavoratori rischia di diventare un disastro sociale.