Archivio Presentazioni

Presentazione del progetto di restauro del Colosseo

Pubblicato il 23 giugno 2011 da staff.

Ieri sera il sindaco Alemanno é intervenuto alla presentazione dei lavori di restauro del Colosseo.
Con l’avvio delle gare d’appalto per il restauro del monumento «finisce un incubo e un’ossessione: quella di vedere il monumento più famoso al mondo in condizioni non adeguate alla sua importanza», ha detto Alemanno, sottolineando che il restauro del Colosseo finanziato da Tod’s «non è una banale operazione pubblicitaria, ma una straordinaria operazione di responsabilità sociale di impresa che sarà condotta col massimo rigore».
Gli appalti partiranno nella seconda metà di luglio e i lavori, considerando i tempi tecnici, dovrebbero partire alla fine di settembre.

«Innegabile è stato finora lo sforzo del Mibac – ha evidenziato il Sindaco – ad esempio attraverso la creazione del commissariamento, che ha fatto moltissime cose in quest’area archeologica di Roma; basti pensare all’illuminazione dei Fori imperiali. È chiaro però che di fronte ad un monumento come il Colosseo mancavano le risorse necessarie, ed esse potevano e dovevano venire solo dal mondo imprenditoriale. Si tratta di un nuovo mecenatismo, di cui c’è molto bisogno in Italia. È un esempio di responsabilità sociale di impresa. Questo è l’esempio che in questo Paese, nonostante ci sia tanta voglia di non fare, c’è anche un’Italia che vuol fare le cose e che si distingue per rigore e rapidità».
Da questa esperienza dunque s’intravvede la nascita di un nuovo rapporto pubblico-privato, nel quale il pubblico chiede al privato di collaborare con le proprie esperienze e competenze. Un chiarissimo no alla mercificazione del patrimonio culturale e un si a un rapporto di collaborazione che faccia crescere anche il valore economico del patrimonio.

Click QUI per le foto
Foto F.Di Majo

Guida Ristoranti di Roma de La Repubblica

Pubblicato il 14 giugno 2011 da staff.

Il sindaco Alemanno e l’assessore alle Attività Produttive Davide Bordoni hanno partecipato alla presentazione dell’edizione 2011-2012 della Guida Ristoranti di Roma de La Repubblica.
Il Sindaco, che già negli anni scorsi si era fatto portavoce della battaglia per il reinserimento della Pajata, piatto tipico della cucina romana, all’interno dei menù dei ristoranti capitolini, dai quali era stato depennato dopo le vicende legate al fenomeno della mucca pazza, ha detto:
«Sulla pajata purtroppo permane una situazione critica. Le viscere erano state considerate la parte più a rischio, ma ora il Governo sta studiando la possibilità di recuperare almeno in parte questo tipico piatto romano».
Dopo l’allarme mucca pazza i due piatti tipici romaneschi, Pajata e coda alla vaccinara erano infatti spariti dalle tavole. Alemanno ha spiegato che «sulla coda alla vaccinara si sta concludendo la pratica per portare i limiti di età dell’animale da utilizzare da 48 a 72 mesi».

Click QUI per le foto

Foto C.Valletti

Romana Diesel – Presentazione nuovi veicoli ecologici

Pubblicato il 25 maggio 2011 da staff.

Il sindaco Alemanno ha visitato la sede di “Romana Diesel”, storica azienda che opera a Roma da oltre 70 anni, in occasione della presentazione dei nuovi veicoli ecologici per il trasporto di persone e merci. Erano presenti fra gli altri, l’assessore alle Politiche della Mobilità e dei Trasporti Antonello Aurigemma; il direttore Commerciale di Iveco/Irisbus Enzo Gioachin e il presidente della Romana Diesel Massimo Campilli.

Romana Diesel - Presentazione nuovi veicoli Ecologici

Click QUI per le foto
Foto: C. Papi

Presentazione del libro: “Il Manifesto umano. La destra invisibile”

Pubblicato il 03 maggio 2011 da staff.

Il sindaco Alemanno è intervenuto alla presentazione del libro di Loris Facchinetti “Il Manifesto umano. La destra invisibile” appartenente alla collana “I libri del Borghese“. Oltre all’Autore, erano presenti il magistrato Stefano Aamore, i giornalisti Girolamo Melis Salvatore Santangelo, autori delle pagine introduttive del libro.
Il Sindaco ha parlato di un testo «prezioso e importante» perchè aiuta a comprendere «la destra italiana della quale non si conosce forse il cuore autentico». Per Alemanno «troppo spesso la si guarda solo attraverso i preconcetti o attraverso i dati storici più visibili come Fiuggi, come gli strappi necessari per un passaggio verso il centrodestra moderno». Però, tutto questo «è stato preceduto da percorsi più autentici di persone come Loris che hanno vissuto la propria esperienza». Questo libro, ha concluso Alemanno, «mescola la battaglia con la testimonianza più profonda e la ricerca dell’autenticità».

Libri: "Il manifesto umano. La destra invisibile

Click QUI per le foto
Foto: C. Valletti

Fondazione Nuova Italia: Presentazione di due volumi dedicati a Giovanni Paolo II

Pubblicato il 15 aprile 2011 da staff.

Il sindaco Alemanno è intervenuto questa sera alla presentazione di due importanti volumi dedicati a Giovanni Paolo II: “Perché è santo. Il vero Giovanni Paolo II raccontato dal postulatore della causa di beatificazione”, di Slawomir Oder e Saverio Gaeta e “La luz eterna de Juan Pablo II. Hombre de Dios, santo de nuestros dias”, di Valentina Alazraki. Oltre agli Autori, sono interveuti il Cardinale José Saraiva Martins, Prefetto emerito della Congregazione delle Cause dei Santi; Franco Panzironi, segretario generale della Fondazione Nuova Italia e Salvatore Santangelo, direttore del Centro studi della Fondazione Nuova Italia.

Fondazione Nuova Italia: Presentazione di due volumi dedicati a Giovanni Paolo II

Click QUI per le foto

Foto: F. Di Majo