Archivio Musei

Battaglia di Ponte Milvio: Roma celebra un ponte tra antichità e medioevo

Pubblicato il 25 ottobre 2012 da Gianni Alemanno.

Per la prima volta Roma Capitale celebra il 1.700° anniversario della Battaglia del 28 ottobre del 312 d.C con numerose attività e iniziative promosse dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura e RAI Cinema.

> LEGGI

La Notte dei Musei 2012

Pubblicato il 07 ottobre 2012 da Gianni Alemanno.

Tutte le foto dell’affollatissima Notte dei Musei dedicata a Melissa Bassi, la studentessa morta nell’attentato alla scuola di Brindisi, per il cui triste evento sospendemmo l’evento il 19 maggio scorso. Oltre a partecipare ad alcune tappe della manifestazione, ho tenuto una conferenza stampa alla Casa del Jazz, insieme all’assessore alle Politiche Culturali e del Centro Storico Dino Gasperini.

LE FOTO

di F. Di Majo

ARA PACIS: “L’Italia vista dal mondo. La stampa estera compie 100 anni”

Pubblicato il 12 settembre 2012 da Gianni Alemanno.

Insieme all’assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico Dino Gasperini e al Sovraintendente ai Beni Culturali di Roma Capitale Umberto Broccoli, ho inaugurato la mostra “L’Italia vista dal mondo. La stampa estera compie 100 anni”, foto e documenti per raccontare il lavoro dei corrispondenti in occasione del centenario dell’Associazione Stampa Estera in Italia. E’ intervenuto Tobias Piller, presidente dell’Associazione Stampa Estera in Italia.

A proposito dei pregiudizi da parte della stampa estera su Roma e l’Italia, questi ci sono sempre. Ma, facendo un confronto, forse sono più forti quelli della stampa italiana nei confronti del Paese. Anche quando il giudizio della stampa estera è severo, si tratta sempre un giudizio disincantato e fuori dalle parti.

LE FOTO

di F. Di Majo

BRINDISI: la Notte dei Musei rinviata in segno di lutto

Pubblicato il 19 maggio 2012 da Gianni Alemanno.

In segno di lutto e di cordoglio per l’orribile attentato avvenuto questa mattina a Brindisi, Roma Capitale, d’intesa con il Ministero per i beni e le Attività culturali, ha deciso di rinviare la Notte dei Musei in programma questa sera. L’amministrazione capitolina si stringe intorno alle famiglie delle vittime, agli studenti e a tutti i cittadini di Brindisi colpiti da questo terribile atto criminale, reso ancora più tragico dal fatto che ha preso di mira dei giovani innocenti e una scuola intitolata proprio a Giovanni Falcone e Francesca Morvillo.

Alle ore 21.00, in piazza del Campidoglio, avrà inizio la proiezione delle immagini di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sulla facciata del palazzo Senatorio. La proiezione continuerà per il resto della notte, in omaggio alle giovani vittime della strage di Brindisi e a coloro che si opposero alla violenza di mafia e al terrorismo con il sacrificio della vita.
E’ il solo evento originariamente in programma per la Notte dei Musei che non è stato rimandato, in segno di partecipazione e cordoglio per il gravissimo attentato che oggi ha colpito la nazione.

Azerbaijan valorizzerà il nostro patrimonio storico

Pubblicato il 20 marzo 2012 da Gianni Alemanno.

Stamane abbiamo firmato una dichiarazione di intenti tra Roma Capitale e l’ambasciata dell’Azerbaijan, per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico di Roma Capitale.
Sostenere la nostra cultura significa tutelare un patrimonio che appartiene a tutta l’umanità.

L’ambasciata della repubblica dell’Azerbaijan, in rappresentanza della Fondazione Heydar Aliyev, ha manifestato l’intenzione di contribuire alla valorizzazione del patriomonio storico-artistico di Roma Capitale con una buona azione di 110 mila euro da utilizzare nell’intervento di restauro di elementi architettonici presso il Palazzo Nuovo dei Musei Capitolini, in particolare nel restauro di opere esposte nella Sala dei Filosofi. Una scelta lungimirante, un investimento economico che consolida rapporti di amicizia e culturali. Un accordo che concorre a rafforzare ulteriormente i rapporti di collaborazione culturale tra i due Paesi.
Dalla data di sottoscrizione della convenzione i lavori inizieranno entro 4 mesi e dureranno circa 6 mesi. All’interno del Palazzo Nuovo nella Sala dei Filosofi sono raccolti busti di poeti, filosofi ed oratori dell’antichità greca le cui immagini, in età romana e poi nel Rinascimento, decoravano biblioteche pubbliche e private, abitazioni, ville e parchi di facoltosi e sensibili cultori delle arti e della filosofia.

LE FOTO

di C.Papi