Archivio Comunicati & Note

IL NOSTRO ODG SUL TERREMOTO APPROVATO ANCHE DAL CONSIGLIO COMUNALE DI NAPOLI, GRAZIE AL CONSIGLIERE ANDREA SANTORO

Pubblicato il 29 settembre 2016 da duepuntozero.alemanno.

Il consiglio comunale di Napoli ha approvato a stragrande maggioranza il documento di Azione Nazionale presentato dal consigliere Andrea Santoro che impegna il Governo Nazionale ad ottenere il superamento dei vincoli dell’Unione Europea sugli investimenti da effettuare per la ricostruzione del terremoto e più in generale per un piano di sicurezza nazionale utile a mettere in sicurezza le nostre città.
Quasi tutte le forze politiche hanno plaudito alla iniziativa di Azione Nazionale, anche arricchendo il documento con alcuni emendamenti integrativi legati alla specificità territoriale di una Regione, la Campania, che ha ancora le cicatrici del terremoto dell’80.
Gli unici due voti contrari al documento presentato da Andrea Santoro sono arrivati dagli eletti del Movimento Cinque Stelle, senza un motivo.
Nel corso della seduta, in cui i consiglieri di Napoli hanno donato al Comune di Amatrice il proprio gettone di presenza, si è avuto il collegamento telefonico con il Sindaco di Amatrice a testimoniare la forte solidarietà ed il legame di coesione nazionale che unisce Città solitamente lontane ma vicine nel momento del bisogno.

OLIMPIADI 2024: CON RAGGI COME CON MONTI ROMA PERDE 10 ANNI

Pubblicato il 21 settembre 2016 da duepuntozero.alemanno.

Oggi la giunta Raggi ha compiuto un misfatto gravissimo contro la città di Roma, cancellando la sua candidatura alle Olimpiadi del 2024. Come Monti il sindaco Raggi brucia la possibilità di ottenere miliardi di investimenti pubblici e privati per la città e decine di migliaia di posti di lavoro per i nostri giovani. In questo modo Roma perderà 10 anni, avendo la possibilità di ricandidarsi solo nel 2028, o addirittura nel 2032, quando già durante il mio mandato era a portata di mano la designazione per i giochi del 2020, e ora per quelli del 2024. E’ un danno che per gravità e durata nel tempo supera di gran lunga tutti i disservizi e la paralisi scontati in questi mesi. Dopo questa scelta tutti romani, di ogni orientamento politico, non possono non avere la certezza che è già tempo di voltare pagina rispetto a un’amministrazione che rappresenta una sciagura per la Capitale.

OGGI E’ STATO RIMOSSO UN MACIGNO

Pubblicato il 16 settembre 2016 da duepuntozero.alemanno.

Se anche la Procura, con grande onestà intellettuale, chiede l’archiviazione dell’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso, è la rimozione di un macigno che ha gravato per due anni sulla mia vita. Ora sono curioso di vedere se tutti i giornali e gli esponenti politici che per due anni hanno enfatizzato quest’accusa prenderanno atto di questa richiesta di archiviazione, dandole lo stesso risalto che è stato dato all’apertura dell’inchiesta.