MOTO DAY BASTABUCHE’, SABATO CORTEO PER IL NATALE DI ROMA

Pubblicato il 17 aprile 2018 da Gianni Alemanno.

È la manifestazione organizzata dal Comitato ‘2RuotexRoma’ e promossa dal Movimento Nazionale per la Sovranità che si terrà sabato 21 aprile nelle strade della Capitale in occasione del Natale di Roma. L’evento è stato presentato in piazza San Silvestro dal presidente del Comitato, Maurizio Biscardi, e dal segretario nazionale del Msn ed ex sindaco Gianni Alemanno. La partenza è alle ore 15 da piazzale di Ponte Milvio e percorrerà le strade più dissestate per arrivare sotto il Campidoglio, dove i promotori presenteranno le loro proposte indirizzate all’amministrazione comunale. “A Roma ci sono 50mila buche disseminate in tutta la città, potenziali criminali che attentano alla salute di chi cammina per le strade – ha detto Biscardi – La situazione peggiora ogni giorno di più, un problema sociale gravissimo che investe tutti esponendo a grandi rischi madri, padri, figli. Ma siamo noi motociclisti più di tutti a rischiare la nostra incolumità e perfino la nostra vita. Per questo il 21 aprile festeggeremo il Natale di Roma a modo nostro, manifestando con un corteo di moto, scooter e motorini per chiedere un piano straordinario per chiudere subito le buche di Roma e rendere di nuovo decente il manto stradale”. “Il Comune di Roma non si è mai adattato realmente a capire cosa significa questo problema – ha aggiunto – per questo dobbiamo coinvolgere tutti perché questa è una piaga sociale. Tutti coloro che sentono che Roma deve migliorare dovrebbero partecipare a questa manifestazione, un invito che estendiamo all’intera cittadinanza al di là di ogni divisione di parte”. Le sigle che per ora hanno dato la loro adesione alla manifestazione sono:
– ASI Associazioni Sportive e Sociali Italiane (Roma e Lazio)
– ASD ARCUT
– Associazione Cives Romanus
– CLASSIC GARAGE
– Comitato Villa Wolkonski
– Movimento Gioventù e futuro
– MotoClub SS Lazio
– Nuove Frontiere
– PATRIA
– ROTTA FUTURA
– VESPA CLUB DI ROMA

Lascia una risposta