LA SINISTRA ATTACCA LA RAGGI CON LA STESSA GOGNA MEDIATICA CHE AVEVA USATO CONTRO DI ME

Pubblicato il 11 agosto 2016 da Redazione.

Qualcuno mi chiede come mai non mi associo al coro delle opposizioni che cercano di affondare subito la Raggi sulle solite emergenze romane. Nessuna particolare simpatia per questa signora saputella e nessuna pietà per le difficoltà dei demagoghi pentastellati alle prese con la difficoltà di governare. Ma mi pare demenziale dare addosso a un Sindaco appena eletto, soprattutto quando si è reduci da recenti esperienze di governo. Soprattutto mi disgusta il sistema di disinformazione che la sinistra ha messo in moto contro la Raggi. È lo stesso sistema infernale che fu scatenato contro di me. Gli stessi giornalisti a cominciare da Francesco Merlo, le stesse falsificazioni, la stessa ipocrisia, le stesse tecniche di denigrazione. Articoli con i soliti titoli unilaterali e le foto scelte per mostrare l’inadeguatezza, anche fisica, del malcapitato di turno. Nessuna autocritica sulle responsabilità di una sinistra reduce da Marino e da 30 anni di amministrazione capitolina, in cui è stato fatto veramente di tutto. Bisogna perfino sentire Matteo Orfini, il responsabile primo del disastro di Ignazio Marino, farneticare su assurdi legami tra me e l’amministrazione Raggi. Insomma, seppelliamo nel ridicolo questi cialtroni, in attesa di verificare, con un minimo di serietà, se la Raggi riesce a governare oppure no.

Lascia una risposta