Archivio marzo 2016

Roma: Alemanno, senso responsabilità altri candidati

Pubblicato il 21 marzo 2016 da Redazione.

“Storace ha chiesto la convocazione di un tavolo per vedere se si riesce a portare unità in questa situazione, offrendo la sua disponibilità. Noi appoggiamo Storace e ci auguriamo che ci sia il senso di responsabilità da parte degli altri candidati di mettersi attorno un tavolo e trovare punti di unione, evitando di dividersi in una situazione che potrebbe precludere la strada al ballottaggio”. Lo dice Gianni Alemanno, ex sindaco di Roma, a Napoli per inaugurare il coordinamento di Azione Nazionale e sostenere la candidatura a primo cittadino partenopeo di Enzo Rivellini, parlando della situazione politica della Capitale. “Il problema vero è che la candidatura di Bertolaso è stato un elemento divisivo – afferma – fin dall’inizio abbiamo detto che non era la candidatura giusta e che bisogna trovare un modo per verificare il parere degli elettori, ma non siamo stati ascoltati”. “Dobbiamo avere un confronto ampio – sottolinea – così da ottenere l’unità. A Roma i giochi sono aperti, non è detta l’ultima parola”. “A Roma scontiamo il fatto che c’è stato un rifiuto a priori di fare le primarie – aggiunge – questo ha generato l’attuale situazione e ci sono ben quattro candidati in campo”. “L’invito è quello di ascoltare i nostri candidati – conclude – Per orientarsi occorre sapersi guardare intorno”.(ANSA).

Roma: Alemanno, Meloni-Salvini? Non è spallata a Cav. C’è solo causalità, non un progetto politico preciso

Pubblicato il 21 marzo 2016 da Redazione.

“In realtà se guardiamo a Milano, sono tutti insieme per sostenere la candidatura di Parisi, quindi non è una spallata a Berlusconi”. Gianni Alemanno, ex sindaco di Roma, a Napoli per l’inaugurazione del coordinamento di Azione Nazionale e per sostenere la candidatura a sindaco di Enzo Rivellini, risponde a una domanda sull’alleanza a Roma tra Giorgia Meloni e Salvini. “La candidatura della Meloni – dice – nasce sullo scoordinamento del centrodestra, la mancanza di utilizzo delle primarie”. “Se fosse un progetto politico preciso si potrebbe parlare di spallata – aggiunge – ma non c’è una volontà chiara di sfidare Berlusconi. C’è semplicemente una casualità”. Da parte di Guido Bertolaso, candidato di Forza Italia a sindaco di Roma, nei confronti della Meloni, “ci sono state parole in libertà, soprattutto non accettabili”.(ANSA).

  • Pagina 1 di 3
  • 1
  • 2
  • 3
  • >