Archivio luglio 2015

LA “MOZIONE DEI QUARANTENNI” PER L’IMPEGNO POLITICO DELLA FONDAZIONE AN

Pubblicato il 22 luglio 2015 da duepuntozero.alemanno.
manifestazione-an-670x274La Fondazione Alleanza Nazionale deve tornare a fare politica trasformandosi in un soggetto politico. A chiederlo sono sei quarantenni iscritti alla Fondazione An, tutti impegnati politicamente sul territorio, che questa mattina all’Hotel Plaza di Roma hanno lanciato la mozione in vista dell’Assemblea nazionale indetta per il prossimo 3 ottobre. “Constatato che con la fine del progetto del partito unico del centrodestra rappresentato dal Popolo della Libertà – si legge nel testo della mozione – sono venute meno le condizioni politiche che hanno portato allo scioglimento di Alleanza Nazionale; che l’approvazione della nuova legge elettorale per la Camera impone al Centrodestra di ritrovare un percorso comune, nel quale la Destra proveniente da Alleanza Nazionale non può entrare frammentata”, i sei primi firmatari chiedono all’Assemblea degli iscritti di “approvare tutti gli atti necessari alla Fondazione Alleanza Nazionale per svolgere un’azione politica che si traduca in forme di rappresentatività elettiva nelle diverse istituzioni, attraverso l’aggregazione degli italiani che si riconoscono nei principi espressi dall’articolo 1 dello Statuto del Movimento politico Alleanza Nazionale al momento del Congresso di scioglimento del marzo 2009″.

> LEGGI

IL 22/7 PRESENTAZIONE DELLA MOZIONE PER L’IMPEGNO POLITICO DELLA FONDAZIONE AN

Pubblicato il 17 luglio 2015 da Redazione.

logo_an

Mercoledì 22 luglio alle ore 11 presso il Grand Hotel Plaza (Via del Corso, 126 Roma), sarà presentata la “Mozione dei quarantenni” per l’Assemblea degli iscritti della Fondazione Alleanza Nazionale. Nella stessa giornata alle ore 14 si terrà il Comitato dei partecipanti di diritto e degli aderenti della Fondazione An, in preparazione dell’Assemblea indetta per il prossimo 3 ottobre.

Questa mozione, su cui è in corso una raccolta di firme tra gli iscritti, chiede l’impegno politico della Fondazione An per rendere di nuovo vivi e operanti i principi di Alleanza Nazionale e della destra politica all’interno della generale ricostruzione dello schieramento di centrodestra.

I promotori della mozione sono sei “quarantenni” impegnati politicamente sul territorio: Sabina Bonelli, ingegnere libero professionista candidata alle recenti europee nelle liste di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Michele Facci consigliere comunale di Forza Italia a Bologna, Fausto Orsomarso consigliere regionale del gruppo misto in Calabria, Andrea Santoro consigliere comunale di Ncd-Area Popolare a Napoli, Gianluca Vignale consigliere regionale di Forza Italia in Piemonte, Alessandro Urzì candidato sindaco del centrodestra a Bolzano e consigliere provinciale con la lista “Alto Adige nel Cuore” a Bolzano.

Lo comunica in una nota l’Ufficio Stampa di Forumdestra.it