Archivio maggio 2015

LA TRUFFA CASTORE E POLLUCE LA DENUNCIAMMO NOI ALLA PROCURA NEL 2011

Pubblicato il 14 maggio 2015 da Gianni Alemanno.

La truffa effettuata dal consorzio Castore e Polluce messa in evidenzia dalla trasmissione “Le Iene” e riportata su tutti i giornali era già stata denunciata alla Procura di Roma dalla nostra Amministrazione nel marzo 2011, in seguito a delle riunioni che svolgemmo in Campidoglio non con i responsabili della Cooperativa ma proprio con le famiglie truffate.

Nella denuncia si metteva in evidenza non solo l’attività illecita di questa cooperativa ma anche il fatto che questa non aveva nessun collegamento con le delibere di housing sociale relative agli ambiti di riserva fatte dalla nostra Amministrazione. E infatti i responsabili di questa cooperativa non avevano ottenuto in assegnazione nessuna area da parte nostra anche perché la delibera sugli ambiti di riserva non è mai stata approvata dalla Giunta e dall’Assemblea Capitolina come variante urbanistica.

Per questo è assurdo e diffamatorio porre in relazione la truffa della Castore e Polluce con l’attività della nostra Amministrazione e semmai bisognerebbe domandarsi perché la Procura nel 2011 non abbia concluso l’istruttoria su una denuncia così dettagliata. Allo stesso modo bisognerebbe chiedersi perché il sindaco Marino, invece di scaricare tutto sulla precedente amministrazione senza conoscere i fatti non abbia tirato fuori tutto il fascicolo di quella denuncia da noi fatta per segnalare le truffe commesse da quella cooperativa.

LA FONDAZIONE AN PRECISA: ISCRIZIONE FINI NOTIZIA E POLEMICA INFONDATE

Pubblicato il 11 maggio 2015 da Gianni Alemanno.

Roma, 11 (AdnKronos) – Una “notizia infondata” che ha sollevato una polemica altrettanto infondata. E’ il senso della secca smentita della Fondazione An che in una nota afferma: “La notizia de ‘Il Giornale’ relativa alla domanda di iscrizione di Fini alla Fondazione Alleanza Nazionale è priva di ogni fondamento. Fini non ha infatti mai avanzato richiesta di iscrizione alla Fondazione e conseguentemente risulta del tutto non rispondente al vero che vi sia mai stata una qualsiasi discussione su una domanda mai avanzata”. “Il Giornale deve essere stato tratto in inganno -si precisa ancora nella nota- da una voluta falsa informazione, non si sa bene da chi e a quale scopo. Forse dispiace a qualcuno che la Fondazione abbia accelerato il passo delle sue iniziative con la nomina di Marcello Veneziani a Presidente del Comitato Scientifico e Culturale, con l’indizione dell’Anno della Identita’ Nazionale”, che si aprirà sul Piave il 24 maggio, e con la predisposizione di un ‘corso di Formazione politica’ e di diverse altre iniziative”. (red/AdnKronos) 11-MAG-15 12:53 NNNN