NESSUN SEQUESTRO DI PC O ASSEGNI COME SCRIVE OGGI REPUBBLICA

Pubblicato il 30 dicembre 2014 da duepuntozero.alemanno.

Non c’è stato nessun sequestro di materiale significativo durante la perquisizione avvenuta il 2 dicembre scorso all’atto dell’avviso di garanzia per l’indagine di Mafia Capitale. Come risulta dal verbale messo a disposizione dei giornalisti sono stati sottoposti a sequestro solo gli elenchi delle cene elettorali che abbiamo organizzato… negli anni passati, elenchi pubblici con regolari dichiarazioni depositate. In più il biglietto da visita istituzionale di Salvatore Buzzi come rappresentante della Lega delle Cooperative.
Nessun sequestro di computer o di libretti degli assegni quindi come pubblicato questa mattina sul quotidiano “La Repubblica”. Non poteva essere diversamente perchè non esistono altri contatti, se non quelli istituzionali e regolarmente dichiarati, tra il sottoscritto e quello che fino a ieri era il rappresentante romano della più importante associazione di cooperative italiane.

Lascia una risposta