INTERROGAZIONE URGENTE PER SAPERE A QUANTO È STATO AFFITTATO IL CIRCO MASSIMO AGLI STONES E QUALI SONO LE AZIONI A TUTELA

Pubblicato il 19 giugno 2014 da duepuntozero.alemanno.

Per quanti ‘spicci’ il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha affittato il Circo Massimo per il concerto dei Rolling Stones i cui biglietti costano molto cari?
Quello degli Stones è il primo evento non gratuito ospitato in un’area così importante del centro storico di Roma. Se lo godranno in pochi dopo aver pagato profumatamente il biglietto ma creerà disagi a milioni di cittadini romani e ai turisti.
Questo concerto, con il Circo Massimo recintato e off-limits per chi non ha acquistato un biglietto che costa fino a 150 euro viola quel patto con la citta’ che in qualche modo si aveva con i grandi concerti gratuiti, dove il disagio della cittadinanza e l’ impiego di aree di enorme valore storico-culturale veniva in qualche modo compensato con la gratuita’ dell’ evento. Invece Marino blinda mezzo centro di Roma per quasi tre giorni, nel primo weekend estivo per ospitare un concerto del tutto commerciale. Vorrei sapere la cifra che la citta’ di Roma ha preteso per questo disagio e per l’ affitto e la recinzione di una delle aree piu’ importanti del suo centro storico. Temo che sia una cifra ridicola. Mentre credo che un privilegio simile, se proprio lo si voleva concedere ai Rolling Stones e ai loro promoter, lo si dovesse vendere a caro prezzo e destinare poi l’ introito al finanziamento per esempio dell’ Estate Romana che e’ invece aperta a tutti e che Marino sta uccidendo.
Credo che il sindaco dovrebbe delle spiegazioni alla citta’ su questa iniziativa che a mio avviso e’ del tutto sbagliata.

Lascia una risposta