Archivio gennaio 2014

SU TUTTI I PALAZZI ISTITUZIONALI VENGA ESPOSTO STRISCIONE PER I NOSTRI MARO’

Pubblicato il 21 gennaio 2014 da duepuntozero.alemanno.

Tutti i palazzi istituzionali dovrebbero esporre uno striscione per chiedere la liberazione dei nostri due Marò.
Hanno ragione quanti hanno chiesto al presidente Laura Boldrini di duplicare lo striscione de “Il Tempo” ed esporlo sulla facciata della Camera dei Deputati.
E lo stesso dovrebbe fare il Senato e il Sindaco di Roma che, a differenza di quanto abbiamo fatto noi, dovrebbe rimettere l’immagine dei nostri Marò al centro di piazza del Campidoglio e non al lato di un palazzo.
Alla vigilia della missione bipartisan dei nostri parlamentari facciamo capire che a fianco dei nostri Marò ci sono tutte le Istituzioni e tutto un popolo che è stanco di aspettare il rientro di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

Maro2

OK MODELLO ITALICUM MA CON PREFERENZE O PRIMARIE OBBLIGATORIE

Pubblicato il 20 gennaio 2014 da duepuntozero.alemanno.

Come è stato spiegato oggi dal segretario del PD Renzi l’Italicum, ovvero il nuovo modello di legge elettorale, andrebbe bene se invece delle liste bloccate fossero previste le preferenze o le primarie per legge. Questi sono gli unici due metodi che impediscono di avere un Parlamento di nominati. Non a caso lo stesso Renzi ha promesso le parlamentarie al suo partito.
Se le preferenze fanno paura per le conseguenze clientelari che possono generare, allora l’unica strada è quella di rendere obbligatorie per legge le primarie per la scelta dei candidati così come accade negli Stati Uniti d’America. Anche un bambino capirebbe che un partito può determinare l’elezione di questo o di quel candidato a seconda del collegio o del posto in lista che gli viene assegnato.
Per questo motivo il Parlamento che uscirebbe dall’Italicum sarebbe un Parlamento disastroso di nominati come quello attualmente in carica.

UN ALTRO PASSO AVANTI VERSO UNA NUOVA ALLEANZA NAZIONALE

Pubblicato il 09 gennaio 2014 da duepuntozero.alemanno.

Dopo l’Assemblea degli iscritti anche il Consiglio di Amministrazione della Fondazione An ha deciso di concedere l’uso del simbolo di Alleanza Nazionale al nuovo soggetto politico che nascerà dal Congresso Costituente promosso da Fratelli di Italia e da Officina per l’Italia. > LEGGI

  • Pagina 3 di 3
  • <
  • 1
  • 2
  • 3