Archivio giugno 2013

Incontrando i cittadini al mercato di Villa Gordiani

Pubblicato il 04 giugno 2013 da Gianni Alemanno.

Girando per Roma ed incontrando cittadini che mi ricoprono d’affetto, mi rendo conto di quanto le persone confidino nel mio lavoro. C’è chi è sempre pronto ad attaccarmi e a delegittimare quanto di buono è stato fatto negli ultimi 5 anni per pregiudizi politici che non consentono di fare analisi lucide ed obiettive sul mio operato. Girando questa mattina in Via Rovigo d’Istria al mercato Villa Gordiani e in Via Alberto da Giussano, ho avuto nuovamente la conferma che i romani credono ancora nelle istituzioni e al ballottaggio faranno sentire forte la loro presenza.

IL 9 E 10 GIUGNO NON TI ASTENERE, VINCE CHI VOTA

In tour alla Torraccia, andate a votare

Pubblicato il 03 giugno 2013 da Gianni Alemanno.

Andate a votare. E’ il mio invito che oggi ho rivolto alla gente che ho incontrato nel corso di un tour elettorale per le strade della Torraccia di San Basilio. Un tour partito dalla visita di un asilo nido della zona e proseguito con l’incontro e l’ascolto dei genitori all’uscita di una scuola comprensiva. Nella visita del quartiere sono stato accompagnato dal candidato del centrodestra alla presidenza del Municipio, Gianni Ottaviano. In questo municipio c’è stata una vergognosa gestione degli spazi pubblici: l’impegno è quindi quello di completare e aumentare la presenza del sociale sul territorio.

Clicca qui per vedere tutte le foto dell’incontro

40Mila schede elettorali richieste solo nell’ultima settimana

Pubblicato il 03 giugno 2013 da Gianni Alemanno.

Mi sono recato a ringraziare i dipendenti dell’anagrafe capitolina per il grande lavoro che stanno svolgendo. Il primo diritto dei cittadini è quello elettorale. Solo nell’ultima settimana sono state richieste 40mila tessere elettorali quindi significa che sta tornando ai romani la voglia di andare a votare, di partecipare a questo ballottaggio che sarà totalmente diverso dal primo turno, certamente competitivo. IL 9 E 10 GIUGNO NON TI ASTENERE, VINCE CHI VOTA.