Archivio maggio 2013

Incontro con operatori nell’XI e XII Municipio

Pubblicato il 29 maggio 2013 da duepuntozero.alemanno.

Oggi sono tornato nuovamente nell’XI e XII Municipio dove ho incontrato gli operatori dei mercati e i cittadini della zona: i loro suggerimenti, ma anche le loro critiche e i loro spunti, sono indispensabili per fare sempre meglio. Voglio stare in mezzo alla gente, è qui che voglio vincere. Per questo ho ricordato quanto è importante il voto del 9 e 10 giugno: per la sfida del ballottaggio ogni singola persona è fondamentale, non possiamo lasciare che questa città vada nelle mani della sinistra.

Clicca qui per vedere la galleria fotografica

Stasera a Ballarò

Pubblicato il 28 maggio 2013 da duepuntozero.alemanno.

Stasera sarò in collegamento con Ballarò, alle 22 su Rai Tre.

Siamo al ballottaggio, partita aperta. Noi ci crediamo.

Pubblicato il 28 maggio 2013 da duepuntozero.alemanno.

Siamo al ballottaggio, un dato importante. Non va inteso come il secondo tempo di una partita ma come una partita tutta diversa, nuova e aperta che noi combatteremo fino alla fine per ottenere il miglior risultato per Roma. C’è stato un forte astensionismo, è vero, ma dobbiamo riportare al voto quella metà dei romani che al primo turno non ha votato. Riusciremo a rimontare.

Clicca qui per vedere la galleria fotografica completa

Berlusconi al Colosseo: votate Alemanno, è sindaco migliore

Pubblicato il 24 maggio 2013 da Gianni Alemanno.

“Dovete dare un nuovo mandato ad Alemanno per rilanciare la città. Gianni conosce la macchina, sa come intervenire e dove e guarda alla Roma del futuro. E’ il miglior sindaco per Roma Capitale”. Queste le parole del presidente Silvio Berlusconi oggi al Colosseo dove insieme ai nostri alleati e i nostri sostenitori si è conclusa una campagna elettorale fantastica in cui siamo riusciti a parlare chiaramente ai cittadini. Abbiamo salvato Roma in questi 5 anni e adesso dobbiamo portarla verso lo sviluppo, perché sarà la prima città a uscire dalla crisi economica. Ora è il momento di portare i romani al voto per vincere di nuovo.