PROTEZIONE CIVILE: 500mila litri d’acqua per spegnimento 17 incendi

Pubblicato il 09 agosto 2012 da duepuntozero.alemanno.

Sono 500mila i litri d’acqua utilizzati dagli operatori della Protezione civile di Roma Capitale per spegnere i 17 incendi che da questa mattina alle 6.30 si sono verificati in tutto il territorio comunale. Oltre 300 gli operatori che il Campidoglio ha impiegato nelle attività di spegnimento e di monitoraggio in funzione antincendio. In mattinata sono state spente le fiamme divampate a via Collatina, via Gino Cervi, via Prenestina nei pressi di Ponte di Nona, via di Casal Bruciato nei pressi della A24, via Castel Giubileo, via di Santa Cornelia, via Flaminia all’altezza di Grottarossa, Monte Mario, via Caltagirone a Ponte di Nona, a Colle Mentuccia, nel parco delle Valli in via Val d’Ala.

Sono ancora in corso gli incendi divampati al Km 8 della via Tiberina, dove gli operatori comunali con 3 autobotti sono intervenuti in supporto della Protezione civile regionale in sinergia con le altre forze deputate allo spegnimento. Altri fronti sono ancora aperti in via Valle del Vescovo, in via di Casal Bruciato, in via della Muratella, via Collatina all’altezza del centro commerciale, via di Settecamini, via Satta a Casal Bruciato.
Nel Parco di Monte Mario, dove questa mattina si è verificato un incendio di vaste dimensioni, la Protezione civile capitolina sta svolgendo le operazioni di ribattuta del terreno percorso dal fuoco e manterrà un presidio fisso di monitoraggio fino alle ore 24.

Lascia un Commento