AMA: nuovi mezzi a trazione elettrica e compattatori alimentati ad energia solare

Pubblicato il 18 luglio 2012 da Gianni Alemanno.

Stamattina presentando alla stampa i nuovi mezzi a trazione elettrica ed i compattatori alimentati ad energia solare di Ama, ho avuto l’occasione di dire come il fatto che da un pò di tempo non si parli più della discarica temporanea per il post Malagrotta sia un buon segno: significa che finalmente si sta lavorando con tranquillità. Il prefetto sta raccogliendo i dati e stiamo aggiustando l’accordo che deve unire Comune, Provincia, Regione e ministero dell’Ambiente per aumentare la raccolta differenziata secondo gli obiettivi prefissati. Entro luglio firmeremo il piano per la differenziata a Roma e saremo in grado di dare delle risposte concrete.

In questi anni sulla raccolta differenziata abbiamo fatto un bel salto di livello, passando dal 17% al 25%, ma è ovvio che questo non basta. Quindi c’è questo piano del Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi, ndr), studiato insieme al ministero dell’Ambiente insieme al nostro assessorato e ad Ama. Stiamo cercando gli ultimi finanziamenti per poi partire, a settembre, con questo importante piano di raccolta differenziata per la nostra città.

LE FOTO

di C. Valletti

Un commento a “AMA: nuovi mezzi a trazione elettrica e compattatori alimentati ad energia solare

  1. Gentile Sindaco,
    a proposito di AMA, crede che tra le competenze dell’Azienda rientri anche il rimettere in piedi il cassonetto che giace rovesciato sotto casa mia almeno da lunedì scorso?
    O un cassonetto a terra, d’estate (quando proliferano ratti, gabbiani e cornacchie), non va a scapito del decoro urbano?
    Mi rendo conto che Lei non si può occupare direttamente di ogni cassonetto di Roma, ma ho creduto giusto segnalarLe questo ennesimo disservizio nella città che entrambi – suppongo – amiamo.

    Cordiali saluti,

    Lisa Foa

Lascia un Commento