Archivio marzo 2012

Azerbaijan valorizzerà il nostro patrimonio storico

Pubblicato il 20 marzo 2012 da Gianni Alemanno.

Stamane abbiamo firmato una dichiarazione di intenti tra Roma Capitale e l’ambasciata dell’Azerbaijan, per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico di Roma Capitale.
Sostenere la nostra cultura significa tutelare un patrimonio che appartiene a tutta l’umanità.

L’ambasciata della repubblica dell’Azerbaijan, in rappresentanza della Fondazione Heydar Aliyev, ha manifestato l’intenzione di contribuire alla valorizzazione del patriomonio storico-artistico di Roma Capitale con una buona azione di 110 mila euro da utilizzare nell’intervento di restauro di elementi architettonici presso il Palazzo Nuovo dei Musei Capitolini, in particolare nel restauro di opere esposte nella Sala dei Filosofi. Una scelta lungimirante, un investimento economico che consolida rapporti di amicizia e culturali. Un accordo che concorre a rafforzare ulteriormente i rapporti di collaborazione culturale tra i due Paesi.
Dalla data di sottoscrizione della convenzione i lavori inizieranno entro 4 mesi e dureranno circa 6 mesi. All’interno del Palazzo Nuovo nella Sala dei Filosofi sono raccolti busti di poeti, filosofi ed oratori dell’antichità greca le cui immagini, in età romana e poi nel Rinascimento, decoravano biblioteche pubbliche e private, abitazioni, ville e parchi di facoltosi e sensibili cultori delle arti e della filosofia.

LE FOTO

di C.Papi

Impianto-laboratorio sperimentale a idrogeno di Tor di Quinto

Pubblicato il 19 marzo 2012 da Gianni Alemanno.

A Tor di Quinto, nello spazio che della Sapienza che ospita gli impianti sportivi universitari, è stato installato un impianto sperimentale di cogenerazione e di distribuzione di carburante per autoveicoli, alimentato con una miscela idrogeno-metano, con idrogeno prodotto da fonti rinnovabili. L’impianto che abbiamo visitato stamattina è inserito nel programma di Energy Management della Sapienza e rappresenta il primo esempio attualmente funzionante in Italia del suo genere.

Questo progetto dimostra che La Sapienza è la punta avanzata della sperimentazione, un luogo d’innovazione ed eccellenza nella ricerca. Parallelamente, oltre ad incentivare la ricerca e la sperimentazione di energie rinnovabili, dobbiamo spingere i cittadini verso l’uso di modelli energetici alternativi. Si calcola che, grazie all’uso dell’idrogeno distribuito con l’impianto installato alla Sapienza, sia possibile ottenere un taglio di emissioni di CO2 del 20% e una riduzione dei consumi di energia del 30%. L’installazione di quest’impianto è un progetto che rappresenta, non solo per Roma ma per tutta Italia, un’alternativa alle energie tradizionali, come quelle derivanti dal petrolio.

LE FOTO

di C. Papi

DROGA: l’intervento dei Carabinieri segnale importante per la sicurezza di Roma

Pubblicato il 19 marzo 2012 da Gianni Alemanno.

L’operazione portata a termine la notte scorsa dai carabinieri del Comando Provinciale di Roma rappresenta un vanto per l’Italia e per Roma. Grazie alla cooperazione internazionale con la polizia elvetica è stato infatti possibile sradicare un centro nevralgico del traffico internazionale di droga.

L’importante sinergia tra le forze dell’ordine ha consentito l’arresto di otto persone, smantellando la loro base operativa nella Capitale italiana. Un segnale importante che dimostra l’attenzione con cui ci si sta rivolgendo alla sicurezza della nostra città e dei cittadini romani.

MARATONA: grazie a operatori e volontari

Pubblicato il 19 marzo 2012 da Gianni Alemanno.

Ieri Roma oggi ha vissuto una splendida giornata di sport. Il successo della Maratona è stato nei suoi numeri, nei suoi colori e nella bella festa vissuta da tutti coloro che hanno riempito le strade del centro. La straordinaria riuscita dell’evento si deve a tante persone che per giorni si sono impegnate e hanno lavorato affinché tutto funzionasse per il meglio: dagli organizzatori, ai volontari, dagli operatori della Protezione civile, a quelli sanitari.

Un grazie particolare voglio rivolgerlo al Corpo della Polizia Municipale che ha gestito molto bene una situazione particolare e agli operatori dell’Ama che in poche ore, finita la manifestazione, hanno ripulito tutte le strade interessate.

LE FOTO

di C. Papi