Archivio gennaio 2012

TURISMO – L’Acquario di Roma: un salto di livello alla città

Pubblicato il 19 gennaio 2012 da Gianni Alemanno.

Nel 2011 Roma ha superato tutti i record di arrivi e di presenze turistiche. Il progetto dell’Acquario, presentato oggi nella sala della Protomoteca in Campidoglio, è uno dei nostri punti di forza, a livello turistico, che deve far fare un ulteriore salto di qualità a Roma.
L’Acquario di Roma aprirà il prossimo giugno su una superficie di 14 mila metri quadrati totali (oltre 200 nuovi posti di lavoro, 700 posti auto, 1 mln di visitatori stimati all’anno) per un investimento del valore di 80 mln di euro (15 mln solo per l’acquario Sea Life) e un indotto economico pari a 78 euro di Pil attivati per ogni presenza in più nel Lazio.

Il nuovo acquario è attualmente in costruzione sotto il laghetto artificiale del quartiere Eur e si estenderà su una superficie di sale e ambienti sigillati, a tenuta stagna, in un involucro acrilico trasparente. Le 30 grandi vasche riempite con oltre 1 mln di litri d’acqua ospiteranno 5 mila esemplari appartenenti a oltre 100 specie acquatiche provenienti da tutti i mari. Cavallucci e stelle marine, razze, meduse e affascinanti squali. Durante i 90 minuti previsti per la visita del Sea Life Roma Acquarium, l’acquario più grande d’Italia e tra i primi in Europa, i visitatori potranno passeggiare attraverso un avveneristico tunnel oceanico a 360 gradi, assistere ad avvincenti presentazioni, sessioni di alimentazioni e toccare con mano granchi e stelle marine nelle vasche interattive.

LE FOTO della presentazione in Campidoglio

di F. Di Majo

TAXI: concordo con le proposte dei tassisti

Pubblicato il 18 gennaio 2012 da Gianni Alemanno.

Ho preso visione del documento che le sigle sindacali dei tassisti hanno preparato come risposta al disegno di liberalizzazione del Governo. Mi trovo d’accordo con le loro proposte, che rispecchiano le esigenze della categoria ma che sono in grado di migliorare questo servizio pubblico molto importante, tutelando i bisogni dei cittadini utenti.

Pubblicato in Taxi.

PIANO RIFIUTI: oggi si pone fine a 15 anni d’immobilismo

Pubblicato il 18 gennaio 2012 da Gianni Alemanno.

Con l’approvazione in Consiglio Regionale del Piano Rifiuti si scrive la parola fine a 15 anni di immobilismo che, sul versante rifiuti, hanno caratterizzato le giunte di centrosinistra al governo regionale e cittadino. Ha ragione il presidente Polverini nel rimarcare l’importanza di questo atto a fronte di quanto non fatto in passato. Ora però, dopo aver rischiato seriamente una impasse simile a quella che ha colpito Napoli, è tempo di archiviare il passato e rimboccarci le maniche, sostenendo il prefetto Pecoraro nei suoi sforzi e dando attuazione a questo nuovo Piano Rifiuti.