Archivio gennaio 2012

LEGA: minacce di Bossi da rinviare al mittente

Pubblicato il 22 gennaio 2012 da Gianni Alemanno.

Le rozze e disgustose minacce di Umberto Bossi vanno rinviate al mittente senza alcuna esitazione. Non possiamo e non vogliamo accettare ricatti, anche perché la Lega non ha i numeri per far cadere la giunta della Lombardia, mentre il Pdl è determinante per sostenere i governatori leghisti del Veneto e del Piemonte.
Ormai Bossi è diventato un caso di follia, incapace di esprimersi senza vomitare insulti contro Roma e senza lanciare ricatti in ogni direzione. Ne prendano atto tutti dentro e fuori la Lega, per voltare pagina di fronte a una situazione ormai divenuta insostenibile. Il futuro del centrodestra si può costruire soltanto chiudendo definitivamente la porta di fronte a simili provocazioni.

SETTECAMINI: Insieme per Roma

Pubblicato il 22 gennaio 2012 da Gianni Alemanno.

Si sta moltiplicando la tendenza dei comitati di quartiere e delle associazioni di fare un intervento diretto di volontariato e di contributo concreto per migliorare i quartieri: è una forma molto importante di cittadinanza attiva. La fondazione “Insieme per Roma”  serve proprio a essere un punto di riferimento per questa realtà che nasce spontaneamente sul territorio. Dobbiamo fare in modo che in ogni quartiere nasca una realtà di questo genere: comitati di quartiere non solo per le giuste rivendicazioni, ma anche che intervengano direttamente, proprio per educare a questo tipo di volontariato .

È anche un modo per essere attenti alla cura quotidiana: chi pulisce la sua strada poi sta attento che il giorno dopo non venga sporcata.
Agli scout più giovani, con i quali stamattina ho partecipato al “Cerchio”, ho detto che quel quartiere è casa loro e gliel’ho affidato simbolicamente e moralmente.

LE FOTO

di C. Valletti

Il sindaco Alemanno ospite a “Che tempo che fa”: IL VIDEO

Pubblicato il 22 gennaio 2012 da duepuntozero.alemanno.

Il sindaco Alemanno, ospite di Fabio Fazio a “Che tempo che fa” su Rai3, non ha dubbi: un ritorno di Silvio Berlusconi alla guida del PdL e soprattutto alla guida del Paese è “impensabile”. Per il sindaco di Roma è “ineluttabile un cambio della guardia”, il Cavaliere ha fatto il suo tempo, il suo percorso da leader è finito. Che resti pure il “padre nobile” del partito, come ha detto lo stesso ex premier, ma nulla di più.

Adesso il PdL è guidato da Angelino Alfano, “c’è un congresso da fare, si è voltato pagina”. Certo, non ci si deve dimenticare di Berlusconi, ma è necessario che sia “una nuova classe dirigente” ad andare avanti.  Tra gli altri argomenti affrontati: le “coppie di fatto”, il Patto di stabilità, le liberalizzazioni dei taxi.

Protocollo d’intesa per diritti dei consumatori

Pubblicato il 20 gennaio 2012 da duepuntozero.alemanno.

Il sindaco Alemanno e il presidente del Codacons Carlo Rienzi hanno firmato un protocollo d’intesa con cui si avvia una collaborazione in materia di iniziative a promozione e tutela dei diritti dei consumatori e degli utenti.
Erano presenti: Sergio Basile, capo di Gabinetto di Roma Capitale; Davide Bordoni, assessore alle Attività Produttive e al Lavoro di Roma Capitale; Marco Staderini, amministratore delegato di Acea; Marco Fabio Rinforzi, amministratore delegato di Aequa Roma,; Salvatore Cappello, amministratore delegato di Ama; Carlo Tosti, amministratore delegato di Atac; Roberto Diacetti, amministratore delegato di Risorse per Roma.

LE FOTO

di C. Papi