Archivio dicembre 2011

RomaExibit.it

Pubblicato il 16 dicembre 2011 da duepuntozero.alemanno.

Presentato stamattina in Campidoglio il portale del primo sistema espositivo integrato di Roma Capitale: www.romaexhibit.it
Promozione condivisa e sintesi sono le parole d’ordine di RomÆxhibit / Art and Exhibitions in Rome, nuova realtà – e rete – dei musei e degli spazi espositivi di Roma.
Il sito è uno strumento di orientamento e consultazione indispensabile per cittadini, turisti e appassionati d’arte, un luogo virtuale nel quale è possibile accedere all’offerta museale romana, arricchita da informazioni, notizie, contenuti multimediali e servizi di supporto alle visite, un aggregatore in grado di raccogliere in un unico servizio web tutte le mostre del sistema RomÆxhibit, rendendole facilmente ricercabili e consultabili, anche su dispositivi mobili.

RomÆxhibit è la realtà che per la prima volta in Italia mette a sistema le tante risorse espositive e culturali della città, pubbliche e private, con l’obiettivo di renderle più facilmente fruibili, di garantire un’offerta di mostre qualitativamente sempre più alta durante l’intero arco dell’anno.

Click QUI per le foto della presentazione

Foto C.Papi

CENSIS: “Crescere per fare crescere”

Pubblicato il 16 dicembre 2011 da Gianni Alemanno.

Fiumicino Due è il progetto strategico per eccellenza. Mi auguro che il ministro Passera abbia ben chiaro che, fra tutti i progetti infrastrutturali nazionali, Fiumicino è il più importante in assoluto perché è un progetto-Paese e per fortuna può essere fatto in larga parte con project financing. Questa mattina nella sede del Censis «Crescere per fare crescere. I distretti aeroportuali per il rilancio del Paese» ho detto come il progetto di sviluppo legato allo scalo di Fiumicino sia strategico e fattibile e in larga parte si autofinanzi. Mi auguro che nelle prossime settimane, coinvolgendo tutti i soggetti territoriali a cominciare dalla Regione, si riesca a dare uno sbocco positivo e si dia il via a Fiumicino Due.

Click QUI per le foto

Foto F.Callini

II Municipio: visita mercato e centro anziani Villaggio Olimpico

Pubblicato il 16 dicembre 2011 da Gianni Alemanno.

Durante la mia visita al mercato della 17a Olimpiade, che è aperto solo il venerdì, sono emersi alcuni problemi come la presenza, in posizione centrale, di un grande cartellone pubblicitario autorizzato. Innanzitutto dobbiamo rafforzare l’attenzione alla pulizia, specie per quanto riguarda il piano foglie. Poi l’intervento sul centro anziani: bisogna acquisire questa proprietà comunale che è in rovina, per recuperarla ed allargarla. Per quanto riguarda il mercato dobbiamo trovare delle realtà, come ad esempio dei bagni chimici, che rendano più compatibile la struttura con il resto del quartiere. È un mercato molto vitale e dobbiamo aiutarlo.

Click QUI per le foto

Foto F.Callini

CANTIERI: Eurosky Tower

Pubblicato il 15 dicembre 2011 da Gianni Alemanno.

La Eurosky Tower progettata dallo studio Purini-Thermes e in costruzione nel quartiere dell’Eur sarà pronta per essere abitata entro la fine del prossimo anno. Questa mattina avviamo visitato la struttura e potuto visionare anche alcuni appartamenti già pronti e arredati dell’edificio più alto della città. Per me è un grande onore aver partecipato al posizionamento della bandiera italiana sul tetto della torre che è l’edificio più alto della città: è una bellissima struttura da cui si può vedere un bellissimo panorama. Si tratta di un architettura di grandissimo livello che dimostra che Roma è compatibile con i grattacieli. L’area del velodromo ha una sua caratteristica precisa e rientra nella centralità dell’Eur e ha una parte pubblica e quindi non vedo motivi per modifiche sostanziali sul progetto, che comunque dovrà essere approvato in assemblea capitolina.

La commissione grattacieli sta individuando le aree e, in base alle scelte della commissione stessa, individueremo le aree da utilizzare per l’edilizia verticale. I grattacieli non negano l’identità di Roma e valorizzano la qualità architettonica e urbanistica senza metterla in discussione, perchè Roma non può essere l’unica capitale senza grattacieli: ovviamente bisogna rispettarne lo skyline e il centro storico, senza oscurare in nessun modo la visuale dei monumenti, però nelle aree individuate dev’essere possibile realizzare luoghi ad alta modernizzazione.
Nella Eurosky tower saranno realizzati un totale di circa 300 appartamenti dai 52 ai 300 metri quadrati. La vendita degli alloggi, circa 6,5 mila euro al metro quadrato, è già stata completata al 50%. Dei 27 piani della torre, 3 saranno ad uso uffici, il restante ad uso residenziale. Previste anche una palestra, un centro benessere, una sala hobby e una sala cinema ad uso condominiale. Attraverso queste operesi consuma meno territorio agricolo e si fa una grandissima operazione anche dal punto di vista dell’immagine della città.

Click QUI per le foto

Foto F.Callini