CAPODANNO: il Campidoglio attiva unità di crisi per la sicurezza

Pubblicato il 30 dicembre 2011 da duepuntozero.alemanno.

Per la notte di Capodanno, presso la Sala Sistema Roma, a Largo Giovanni da Verrazzano 7, sarà attivata l’Unità di Crisi di Roma Capitale per il monitoraggio degli eventi legati ai festeggiamenti e la gestione di eventuali criticità. L’Unità di Crisi, composta dai rappresentanti delle strutture capitoline, delle società municipalizzate e delle società incaricate dei pubblici servizi, si costituirà alle ore 15 del 31 dicembre, fino al termine degli eventi.
Nel piano straordinario per la sicurezza, 800 uomini della polizia Roma Capitale, divisi in 300 pattuglie, monitoreranno il centro storico e le zone della città interessate dalle manifestazioni per l’arrivo del nuovo anno.

Inoltre, per la vigilanza nella zona centrale dove si svolgerà il tradizionale concerto dei Fori Imperiali, il personale dell’Ares 118 assicurerà una rete di protezione sanitaria articolata in quattro settori: via dei Fori Imperiali- Piazza del Colosseo, Piazza San Marco – Piazza Venezia , Piazza del popolo, Piazza di Spagna e via del Corso, Stazione Termini – largo di Torre Argentina. Ancora una volta, l’amministrazione capitolina compie uno sforzo straordinario per assicurare livelli adeguati di sicurezza in quella che viene considerata come la notte più lunga dell’anno.

Lascia una risposta