Archivio maggio 2011

Concorso Internazionale nuove varietà di Rose “Premio Roma 2011”

Pubblicato il 23 maggio 2011 da staff.

Premiati sabato sera i vincitori del tradizionale concorso bandito da Roma Capitale, dedicato alle nuove varietà di rose. All’aranciera di San Sisto si è tenuto il ricevimento per la premiazione della 69° edizione del concorso internazionale per le nuove varietà di rose, Premio Roma 2011. Doggi, in concomitanza con il concorso, è possibile ammirare le oltre 1.200 varietà di fiori presenti nel roseto comunale. Uno spettacolo da non perdere!
Alla serata, oltre a numerosi invitati, hanno preso parte il sindaco Alemanno e l’assessore all’Ambiente di Roma Capitale Marco Visconti.
«Questa aspirazione di bellezza sia un esempio della cura che intendiamo rivolgere ogni giorno a questa città : stiamo lavorando perchè tutta Roma diventi una rosa», ha detto il sindaco Alemanno nel suo breve intervento per salutare i presenti.

Premio Rosa 2011

Click QUI per le foto
Foto: C: Valletti

MINISTERI: Roma non accetta spostamenti

Pubblicato il 22 maggio 2011 da Gianni Alemanno.

A Bossi rispondo: l’unica parola data che conta è quella nei confronti degli elettori. Nel programma elettorale del centrodestra non è mai stato inserito lo spostamento dei ministeri. Quindi compiere questo atto, tra l’altro senza neppure un voto parlamentare, sarebbe una violazione del mandato elettorale. I nostri elettori si aspettano grandi riforme anche in senso federalista, si aspettano la riduzione dei ministeri, non il loro spostamento con aumenti di costi e appesantimento delle burocrazie. Siamo sempre di fronte a balle perché oggi si parla di spostare solamente ministeri senza portafoglio con solo qualche decina di dipendenti, ma si tratterebbe comunque di una violazione del mandato elettorale che rimette in discussione ogni equilibrio e ogni intesa. In altri termini avviso ai naviganti: Roma questa cosa non l’accetta.

“Race for the cure”

Pubblicato il 22 maggio 2011 da staff.

«Correre insieme è un modo per manifestare solidarietà, amicizia e legame contro tutti i mali e in particolare quelli che hanno bisogno di prevenzione, come il tumore al seno».
Lo ha detto il sindaco Alemanno, nell’ambito della maratona Race for the Cure, organizzata dalla Susan G.Koman Italia per supportare la ricerca sui tumori e diffondere la cultura della prevenzione.
«Oggi è come se Roma abbracciasse tutte le donne e le aiutasse ad affrontare i loro problemi».
Alla gara hanno partecipato il delegato del sindaco allo sport Alessandro Cochi e la consigliera regionale Isabella Rauti, consorte del Sindaco.

Click QUI per le foto
Foto C.Valletti

Operazione decoro a Trastevere

Pubblicato il 21 maggio 2011 da staff.

Questa mattina il sindaco Alemanno ha verificato i risultati dell‘operazione Decoro a Trastevere, girando per le strade del quartiere insieme ai giornalisti. Tra piazza Trilussa, via del Moro, via della Cisterna fino ad arrivare a piazza Mastai, il sindaco ha confrontato i muri puliti dei palazzi con le fotografie che ritraevano la situazione precedente. Dal 18 aprile ad oggi, cinque squadre del Decoro Ama hanno avviato un’operazione di bonifica delle scritte sui muri di Trastevere ed altre due squadre si sono occupate di S. Saba. L’operazione s’inserisce nel più ampio programma di Decoro urbano, partito nel novembre 2010, che aveva come obiettivo proprio la rimozione delle scritte dai muri della Capitale, già conclusosi in molti punti della città: nelle stazioni della metropolitana, nelle ville e nei parchi storici, in oltre 300 scuole romane e nelle strade del Centro storico.


«Sono state cancellate in un mese di lavoro – ha sottolineato Alemanno – 13.300 metri quadri di scritte. Complessivamente questo lavoro, che si aggiunge a quello fatto nel Centro storico, assomma a 22 campi di calcio, come lo Stadio Olimpico. Un’attività enorme fatta dalle squadre del Decoro dell’Ama, che quartiere per quartiere andrà a ripulire tutte le strade di Roma. Questo è un segnale forte per recuperare il valore della nostra città».
«Quest’operazione è nata contestualmente alla nascita delle squadre del Decoro dell’Ama – ha continuato Alemanno – Prima esisteva solo una squadra che cancellava le scritte in tutta la città, che interveniva quando le scritte erano indecenti o gravemente lesive dell’etica pubblica, adesso, invece, il lavoro è sistematico, si è creata un’intera struttura per il Decoro urbano, con diverse squadre che operano in tutta la città. Adesso, però, la palla passa ai Vigili urbani, io ho chiesto al nuovo Comandante del primo gruppo di intensificare i controlli perchè dobbiamo aspettare al varco i nuovi writers per preservare il lavoro fatto».
«Rimane il problema dei portoni – ha concluso il Sindaco – ma quello è compito dei privati, a cui invieremo una lettera, invitandoli a intervenire da questo punto di vista. Esistono degli incentivi che prevedono una detassazione, il bando è stato aperto da poco. Quindi deve essere chiaro a tutti i privati che vogliono intervenire come da un lato possano usufruire degli incentivi e dall’altro rivolgersi all’Ama, che può indicare loro un elenco di ditte specializzate che, a basso costo, effettuino queste operazioni».
Per quanto riguarda la pavimentazione, Alemanno ha sottolineato che, in linea con il restyling previsto in tutto il centro storico, anche a Trastevere verranno avviati lavori di manutenzione dei sampietrini che comunque rimarranno in tutto il perimetro dello storico quartiere romano.

Click QUI per le foto
Foto C.Valletti