Archivio marzo 2011

VIA PISANA: incontro con i cittadini

Pubblicato il 26 marzo 2011 da staff.

Dopo aver incontrato ieri sera i residenti di Tor Bella Monaca per spiegare loro il progetto di ricostruzione/demolizione delle Torri, questa mattina il tour on the road per i quartieri della Capitale ha portato il sindaco Alemanno alla Pisana, in un centro salesiano, dove in una sala gremita di persone ha illustrato i progetti di sviluppo dei municipi XV e XVI. Non solo piano nomadi e rifiuti, ma anche piani di urbanizzazione e servizi.
«Ci incontriamo dopo tre anni di amministrazione – ha detto Alemanno rivolgendosi ai cittadini presenti – dove abbiamo intensamente lavorato ed ora possiamo dare delle risposte ed abbiamo delle cose da offrire con chiarezza ai territori».
«La prossima settimana – ha annunciato Alemanno – approveremo in giunta la delibera su Monte Stallonara che è una vicenda che risale al 2004. Verranno sbloccati oltre 5 milioni di euro per servizi e fognature. Il punto è che non mancavano i fondi. Quello che mi fa rabbia è che i soldi c’erano e solo per questioni burocratiche non sono stati utilizzati».
Altro tema affrontato dal Sindaco è stato il Trullo «quartiere che amo», ha detto.
«Qui sarà edificata una caserma dei Carabinieri ed un presidio, abbiamo trovato i fondi e finalmente possiamo dare al territorio più sicurezza». Ed ancora, la Centralità di Massimina dove «siamo in grado di dire che sarà la prima centralità che verrà realizzata. Facciamo un’operazione di sistemazione urbanistica – ha detto Alemanno – e da borgata vogliamo trasformarla in un vero e proprio quartiere anche dal punto di vista viario e dei collegamenti».
«Siamo qui – ha concluso il Sindaco – per darvi risposte concrete. Veniamo a dare giustizia a questo territorio. Voi non siete cittadini di serie B».

Via Pisana: incontro con i cittadini

Click Qui per le foto

Foto: F. Di Majo”

Tor Bella Monaca – I provvedimenti per la riqualificazione

Pubblicato il 26 marzo 2011 da staff.

In una sala municipale gremita di persone, i cittadini di Tor Bella Monaca hanno incontrato ieri pomeriggio il sindaco Alemanno.
Prosegue infatti il confronto tra l’Amministrazione capitolina ed i residenti del quartiere della periferia sud della Capitale sul progetto di ricostruzione/demolizione delle torri.
Una strada non in discesa per il sindaco Alemanno, alle prese con lamentale, voci grosse e qualche fischio, a cui hanno fatto da contraltare cori di approvazione e applausi:
«Tutto fa parte del gioco» ha detto Alemanno terminato l’incontro. «L’importante è alimentare il consenso delle maggioranze silenziose e soprattutto non vogliamo creare o alimentare paure, fobie. Noi abbiamo fissato questo patto in dodici punti. Domanderemo ad uno per uno a tutti i cittadini. Da oggi sarà il municipio ad occuparsi del confronto. È stata infatti istituita in municipio una commissione speciale bipartisan che si occuperà di aprire un tavolo di confronto con tutte le realtà del territorio che vorranno partecipare. Il percorso sarà condiviso e partecipato e nulla verrà calato dall’alto».
Parlando con i residenti, il sindaco Alemanno ha illustrato dodici punti del patto presentato alla popolazione di Tor Bella Monaca il 17 dicembre scorso:
«Questo patto verrà mantenuto e gli impegni assunti saranno rispettati. Questo progetto è un’operazione territoriale destinata ad autopagarsi e Tor Bella Monaca potrà davvero diventare il fiore all’occhiello di Roma Capitale».

Tor Bella Monaca - I provvedimenti per la riqualificazione

Click QUI per le foto

Foto: F. Di Majo

Nuovi cittadini di Roma Capitale

Pubblicato il 25 marzo 2011 da staff.

Il sindaco Alemanno, è intervenuto al convegno “I nuovi cittadini: famiglia a colori e Seconda Generazione. Contro ogni forma di discriminazione tra Diritti, Responsabilità e Partecipazione”. E’ seguito il dibattito presso il Teatro della Parrocchia S. Maria Regina Mundi in via Alessandro Barbosi, 6 (Torrespaccata)

Nuovi cittadini di Roma Capitale, seconda generazione

Click QUI per le foto

Foto: F. di Majo

 

Due nuove App per la comunicazione

Pubblicato il 25 marzo 2011 da Gianni Alemanno.

Carissimi,
volevo segnalarvi che da oggi avrò modo di aggiornarvi con due nuovi strumenti: si tratta di due App, rispettivamente per iPhone e iPad che potete scaricare dall’Apple Store con i vostri dispositivi. Spero siate in tanti a scaricare queste app, perché stiamo facendo molto e vogliamo rendervi tutti partecipi.

Gianni Alemanno

 

 

 

ROMA CAPITALE DEI GIOVANI

Pubblicato il 25 marzo 2011 da staff.

Un’amministrazione in dialogo con i giovani, in grado di parlare il loro linguaggio anche attraverso Facebook, Youtube, email ed sms e di raccogliere da loro suggerimenti e idee. A distanza di poco più di due mesi dalla sua nomina, il nuovo Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale Gianluigi De Palo, lancia con il sindaco Gianni Alemanno l’iniziativa “ROMA CAPITALE DEI GIOVANI” e il sito internet www.incontragiovani.it che aprono la nuova stagione delle Politiche Giovanili nella Capitale.
Sono già attive le pagine Facebook e Youtube dedicate a “Roma Capitale dei Giovani” attraverso le quali ragazze e ragazzi possono inviare idee, suggerimenti e proposte per rendere Roma una città a misura di giovane e per attivare una loro partecipazione diretta alla vita dell’amministrazione. Il dialogo sarà stimolato attraverso la pubblicazione di video, interviste e testi, che arriveranno attraverso il contatto diretto con gli utenti. L’iniziativa vedrà un momento culminante nell’incontro pubblico del mese di maggio, al quale parteciperanno tutti coloro che avranno inviato le loro idee e nel corso del quale l’Assessorato comunicherà le iniziative selezionate.

“Incontragiovani”, il rinnovato servizio Informagiovani di Roma Capitale, include 11 spazi gestiti in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche di Roma, diffusi sul territorio della città e destinati ai ragazzi d’età compresa tra i 14 e i 30 anni che qui potranno ricevere informazioni utili, aggiornamenti sulle possibilità formative nel territorio, orientamento per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro, proposte per fare esperienze all’estero o per assistere a spettacoli e mostre a basso costo. D’ora in poi, inoltre, gli “Incontragiovani” saranno anche luoghi privilegiati per facilitare momenti di incontro e aggregazione.
Per rilanciare il servizio partirà anche una nuova campagna pubblicitaria, con lo slogan “Il tuo futuro parte da qui”. L’obiettivo è quello di rendere ancora più efficace l’azione dell’Incontragiovani, che lancerà iniziative ad hoc per essere strumento concreto di supporto alla costruzione di una relazione attiva tra i giovani e la città.
QUI le foto della presentazione del progetto alla stampa.

Foto C.Papi