Archivio Eventi

CONVOCATO PER IL 12 APRILE L’UFFICIO POLITICO DEL MOVIMENTO NAZIONALE PER LA SOVRANITÀ. IL 5 MAGGIO SI TERRÀ A ROMA L’ASSEMBLEA NAZIONALE

Pubblicato il 06 aprile 2018 da Gianni Alemanno.

Il Segretario nazionale Gianni Alemanno ha convocato l’Ufficio Politico del Movimento Nazionale per la Sovranità per Giovedì 12 aprile alle ore 15,30 a Roma nella sede di Viale Parioli 180. In questa riunione sarà proposta, in base alla richiesta della maggioranza dei partecipanti, la convocazione dell’Assemblea nazionale del Movimento per sabato 5 Maggio alle ore 10 a Roma. All’ordine del Giorno delle riunioni la valutazione dei risultati elettorali, la partecipazione dell’MNS alle prossime elezioni regionali e amministrative, le prospettive politiche del Polo Sovranista e del Centrodestra, la nomina dei nuovi organi dirigenti del Movimento.

ALEMANNO A VIBO VALENTIA CON I CANDIDATI MNS

Pubblicato il 13 febbraio 2018 da Gianni Alemanno.

Incontro pubblico a Vibo Valentia con Franco Bevilacqua, Wanda Ferro, il Segretario regionale della Lega Domenico Furgiuele e i candidati del MNS nella lista della Lega: Fausto De Angelis, Tilde Minasi ed Emma Staine

REGIONALI LAZIO, ALEMANNO (MNS) QUADRI MNS: APPROVATO A LARGA MAGGIORANZA L’APPOGGIO A PARISI

Pubblicato il 05 febbraio 2018 da Gianni Alemanno.

Si è conclusa la riunione dei quadri del Movimento Nazionale per la Sovranità di Roma presieduta da Giorgio Ciardi con la partecipazione del dirigente romano della Lega Andra Liburdi. Al termine della riunione è stata approvata a larghissima maggioranza (solo due voti contrari) la scelta di appoggiare Stefano Parisi a candidato Presidente della Regione Lazio attraverso le liste della Lega. La conferma di una scelta per l’unità del centrodestra che vale sia a livello nazionale che a livello regionale, attraverso il sostegno alla Lega e a Salvini Presidente.

Il Movimento Nazionale per la Sovranità nelle ultime riunione ufficiali degli organi del Movimento, ha scelto di appoggiare alle elezioni politiche la Lega per Salvini Premier, ottenendo l’inserimento di propri candidati nelle liste della Lega. Per questo motivo ritengo che non possano esserci atteggiamenti diversi nelle concomitanti elezioni regionali. In Lombardia i nostri candidati sono già inseriti nelle liste per Fontana Presidente, per il Lazio proporrò all’Assemblea dei quadri romani in programma per oggi di appoggiare la candidatura di Stefano Parisi. Ribadisco la mia piena stima a Sergio Pirozzi come sindaco di Amatrice e per l’impegno che fino ad ora ha profuso per la ricostruzione del suo comune devastato dal terremoto. Dopo l’annuncio della sua candidatura a Presidente della Regione Lazio abbiamo fino all’ultimo sperato in una composizione unitaria che coinvolgesse tutto il centrodestra. Oggi, dopo la presentazione delle liste, vediamo che tutti i partiti del centrodestra – e in particolare la Lega – hanno scelto di convergere su Stefano Parisi per le sue indubbie qualità di manager nel settore pubblico e privato. E quindi anche il Movimento Nazionale non può non schierarsi su questa candidatura, facendo di tutto per renderla vincente a fronte del totale immobilismo che ha caratterizzato la Presidenza Zingaretti.La scelta di candidare Stefano Parisi a Presidente della regione Lazio è di tutto il centrodestra e quindi anche della Lega. Non credo che sia serio e corretto fare accordi a livello nazionale e il contrario a livello regionale. L’unità del centrodestra è un bene troppo prezioso per metterlo in discussione in base a scelte personali. Non ho nulla contro Pirozzi che stimo come sindaco, ma nessuno mi ha mai chiesto un parere su questa candidatura che poteva avere un senso solo se veniva sostenuta da tutta la coalizione. Oggi la priorità è quella di essere uniti per battere Zingaretti e non credo che abbia senso votare in modo diverso lo stesso giorno. Io voto Lega a livello nazionale e regionale e quindi voto Parisi. Invito tutti a pensare a battere Zingaretti invece di far polemiche all’interno del centrodestra.

Lo dichiara in una nota il segretario del Movimento Nazionale Gianni Alemanno

 

PARTECIPAZIONE MNS ALLA CONFERENZA DI FONTANA CANDIDATO IN LOMBARDIA

Pubblicato il 12 gennaio 2018 da Gianni Alemanno.

Alla presentazione del candidato governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, era presente anche il Movimento Nazionale per la Sovranità nella persona del responsabile regionale Benedetto Tusa che ha portato il sostegno del Movimento, dei circoli e delle Federazioni provinciali lombarde alla candidatura di Fontana, che verrà sostenuta con il consueto impegno. Il Movimento Nazionale ha già partecipato in maniera attiva alla campagna referendaria per il Sì all’Autonomia della Lombardia e sostiene la candidatura di Matteo Salvini Premier, resta dunque evidente il passaggio per il sostegno a Fontana. Quindi non solo l’imbocca al lupo ad Attilio Fontana ma l’assicurazione del nostro impegno militante