Archivio Strade

Cantieri opere pubbliche ed emergenza traffico, così sblocchiamo Roma

Pubblicato il 13 maggio 2013 da Gianni Alemanno.

Questa mattina, insieme all’Assessore ai Lavori Pubblici Fabrizio Ghera, ho visitato il cantiere del Ponte Fidene, opera per l’Emergenza traffico di Roma Capitale che collegherà i due quartieri di Villa Spada e Fidene. Abbiamo fatto un sopralluogo anche sul cantiere di Via Pilla: questo è il punto d’accesso dell’area direzionale di Pietralata, la parte più consistente dello Sdo che diventerà un centro direzionale direttamente collegato alla stazione Tiburtina.
Tutte le principali strade consolari in questi mesi sono investite da un’opera di adeguamento e allargamento: stiamo sbloccando Roma, stiamo facendo in modo che il collegamento fra strada e periferia sia quello adeguato.

Clicca qua per visualizzare la galleria fotografica

Sopralluogo al cantiere stradale delle Terme di Caracalla

Pubblicato il 19 febbraio 2012 da Gianni Alemanno.

Stamattina abbiamo effettuato un sopralluogo al cantiere stradale delle Terme di Caracalla per cominciare a concentrarci sulla manutenzione delle strade. Andando verso la primavera, gli andamenti climatici ci indicano che possono aumentare gli acquazzoni e ci possono essere problemi per le caditoie e per la situazione complessiva delle acque.

In questo senso il Dipartimento ai lavori pubblici dell’assessore Ghera sta facendo un grande lavoro di notte e nei festivi, anche se per ora nelle ore notturne si può fare ancora poco per via delle basse temperature. In genere queste attività si fanno d’estate, ma dopo le gelate e il maltempo di questa stagione bisogna mettersi al lavoro.

LE FOTO del sopralluogo

MALTEMPO: 300 interventi oggi sulle strade

Pubblicato il 05 febbraio 2012 da duepuntozero.alemanno.

Per affrontare l’emergenza neve sono state messe in campo, con orario continuato h24, 26 imprese con  56 squadre per complessivi 118 operai muniti di idonei mezzi d’opera ed escavatori. Sulla base del monitoraggio e delle segnalazioni coordinate dalla sala operativa della Protezione Civile Roma, sono stati effettuati, nella sola giornata di oggi, oltre 300 interventi con una percorrenza media continua del territorio di 360km per un totale 5mln di mq di superficie stradale ispezionata e monitorata. Tale attività ha permesso di rendere percorribile l’intera rete stradale della grande viabilità costituita dalle infrastrutture viarie della Capitale. Inoltre sono stati posti in opera circa 600 quintali di sale per prevenire la formazione di ghiaccio.

ALMIRANTE: dedicargli una strada quando sarà un’idea condivisa

Pubblicato il 04 gennaio 2012 da Gianni Alemanno.

Giorgio Almirante fu un grande italiano. È colui che ha percorso un lungo tratto di strada per portare la destra italiana verso la democrazia. La sua attività di parlamentare e di leader di partito è sempre stata rispettata trasversalmente da tutte le forze politiche. Le accuse contro di lui, compresa quella di ricostituzione del Partito Fascista, furono archiviate dalla magistratura e Giorgio Almirante ha concluso la sua esistenza senza nessuna imputazione che pendesse sul suo capo. Quando Enrico Berlinguer morì, Giorgio Almirante si recò a rendergli omaggio, gesto che fu ricambiato dal dirigente del PCI e comandante partigiano Giancarlo Pajetta, nella camera ardente allestita nella sede del Movimento Sociale. Insomma, pur provenendo dalla stagione drammatica della guerra civile in Italia e operando nel difficile periodo degli anni di piombo, Almirante è stato un personaggio che ha dedicato la sua attività politica principalmente alla pacificazione tra gli italiani e che ha sempre lottato, da leader del Msi, contro l’antisemitismo, contro il razzismo, contro la violenza e contro il terrorismo. > LEGGI

Sopralluogo ai lavori terminati di via del Corso

Pubblicato il 30 dicembre 2011 da Gianni Alemanno.

Stamattina con l’assessore ai Lavori Pubblici Fabrizio Ghera, l’assessore al Centro Storico Dino Gasperini e il presidente della commissione Cultura Federico Mollicone abbiamo sopralluogo su via del Corso dove sono terminati da circa un mese i lavori di rifacimento di marciapiedi e asfalto.
Via del Corso è l’asse centrale e storico della città. Finalmente dopo tanti anni questi chilometri hanno una veste adeguata al prestigio di questa strada. Abbiamo rifatto tutti i marciapiedi, sistemato l’asfalto e la segnaletica ed eliminato le barriere architettoniche. Un lavoro sottolineato anche dalla scia tricolore, il modo migliore per concludere le celebrazioni dei 150 anni dell’unità nazionale. Credo che sia il simbolo del nuovo volto che sta acquisendo Roma.

Gli interventi iniziati ad agosto sono terminati a fine novembre per un costo complessivo di un milione di euro. Sono stati ripavimentati 5mila metri quadri di marciapiede in lastre di basalto e 7mila di strada, tra cui l’asfalto tra via Montecatini e largo Goldoni, abbattute le barriere architettoniche e ripristinata la segnaletica stradale.
Il lavoro è stato fatto durante la notte per creare meno disagio possibile a negozianti e residenti e, oltre ad aver messo finalmente a norma i marciapiedi, abbiamo rimessa a norma anche la rete del gas e ripristinati i livelli della rete fognaria per evitare futuri allagamenti.

LE FOTO

di F. Di Majo