Archivio dicembre 2014

MI AUTOSOSPENDO DA INCARICHI IN FDI-AN FINO A QUANDO LA MIA POSIZIONE NON SARÀ PIENAMENTE CHIARITA

Pubblicato il 03 dicembre 2014 da duepuntozero.alemanno.

Questa mattina ho inviato una lettera al Presidente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Giorgia Meloni.

Il testo della lettera:

“Cara Giorgia, ti ringrazio per la solidarietà e la fiducia che tu e altri esponenti di vertice del partito avete espresso pubblicamente nei miei confronti. Queste dichiarazioni si uniscono ai messaggi di tantissimi militanti e semplici cittadini che mi sono stati vicini in un momento così difficile per il mio percorso politico e personale. In questo momento il mio impegno principale non può non essere quello di capire realmente la portata di questa inchiesta e di dimostrare in maniera chiara e puntuale, in tutte le sedi, la mia estraneità agli addebiti che mi vengono mossi. Nello stesso tempo mi rendo conto della necessità di evitare facili strumentalizzazioni che potrebbero usare queste vicende per attaccare l’immagine di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, che evidentemente nulla c’entra con tutto ciò. Per questi motivi ti comunico la mia irrevocabile decisione di autosospendermi da tutti gli organi del Partito, fino a quando la mia posizione non sarà pienamente e positivamente chiarita”.

BENE RIPENSAMENTO SALVINI SUL SUD MA LA LEGA NON HA CHIUSO STAGIONE DEL SECESSIONISMO

Pubblicato il 01 dicembre 2014 da duepuntozero.alemanno.

Apprezzo il ripensamento di Salvini sul sud e mi auguro che sia sincero e non strumentale, rimane però un fatto: Salvini non dichiara definitivamente chiusa la stagione del secessionismo e del federalismo esasperato. La Lega Nord deve comprendere fino in fondo che per difendere l’identità e la sovranità nazionale ci vuole uno Stato unitario forte e autorevole. È l’esatto contrario dello statalismo, ma bisogna difendere la sovranità nazionale sia contro l’euro che contro gli eccessi anarchici delle autonomie locali. Il federalismo eccessivo può forse essere stato utile alle Regioni forti del nord, ma è stato un disastro per il Mezzogiorno, perché è stato l’alibi con cui le Regioni meridionali sono state abbandonate a se stesse, senza controlli e senza una strategia unitaria. Matteo Salvini guardi realmente all’esperienza del Front National in Francia per comprendere che Nazione e Stato unitario sono un binomio inscindibile.

lega-nord-indipendenza

  • Pagina 3 di 3
  • <
  • 1
  • 2
  • 3