Archivio settembre 2010

Scuola: agevolazioni economiche per studenti

Pubblicato il 30 settembre 2010 da staff.

Il sindaco Alemanno ha firmato questa mattina il protocollo tra Roma Capitale, le 10 maggiori università capitoline, le associazioni di categoria e le aziende leader nel settore dei servizi e prodotti bancari. Questo consentirà agli studenti, di poter usufruire di prodotti e servizi a prezzi scontati. Sono intervenuti al tavolo di lavoro: Laura Marsilio, assessore alle politiche scolastiche ed educative della famiglia e della gioventù; Marco Siclari, delegato del sindaco ai rapporti con le Università; Alessandro Cochi, delegato del sindaco allo Sport;  Luigi Frati, rettore dell’ Università La Sapienza; Renato Lauro, rettore dell’ Università  di Tor Vergata; Guido Fabiani, rettore dell’ Università Roma 3; Paolo Parisi, rettore dell’ Università del Foro Italico; Giuseppe Dalla Torre, rettore dell’ Università Lumsa; Giovanni Lo Storto, vice direttore generale dell’Università Luiss; Giandomenico Boffi, pro-rettore dell’Università Luspio; Rocco Bellantone, professore dell’ Università del Sacro Cuore; Marina D’achà, pro-rettore del Campus Bio-Medico; Alfonso Lovito, direttore generale dell’Università E-Campus; Francesco Liberati, presidente della Banca Credito Cooperativo; Valter Giammaria, presidente Confesercenti Roma; Roberto Polidori, vicepresidente vicario Confcommercio di Roma; Mauro Mannocchi, presidente Confartigianato Roma; Lorenzo Tagliavanti, direttore Cna; Giuseppe Roscioli, presidente Federalberghi Roma.

Click QUI per le foto

MAFIE: Non abbassare la guardia

Pubblicato il 29 settembre 2010 da Gianni Alemanno.

L’analisi del prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro mi sembra lucida e puntuale: la collaborazione fra le Forze dell’Ordine, la Procura e gli Enti locali è un elemento fondamentale e imprescindibile per garantire la sicurezza dei nostri territori, tanto nei confronti della microcriminalità quanto di quella organizzata.
I tentativi d’infiltrazione nelle nostre città della mafia, della camorra e della ‘ndrangheta sono stati combattuti con grande efficacia dall’azione delle forze dell’ordine. E pur non essendo in presenza, come ha evidenziato il Prefetto, di un controllo del territorio da parte dei sodalizi criminali la guardia non va abbassata. Sappiamo bene che la criminalità organizzata non punta solo sul commercio di armi e droga ma che tenta di ripulire i soldi sporchi con appalti e vetrine rispettabili. Per questo, è necessario mantenere alta la vigilanza.

Pubblicato in Note.

WI MOVE

Pubblicato il 29 settembre 2010 da staff.

OPERATIVA LA NUOVA RETE WIRELESS SUI SERVIZI DI INFOMOBILITA’  PER CITTADINI E TURISTI NELLE PIAZZE E NEI TRAM

Il Comune di Roma Capitale ha completato la realizzazione di Wimove, la nuova rete wireless metropolitana che consente di fornire servizi Internet gratuiti dedicati all’info-mobilità e al turismo nel territorio cittadino e all’interno dei tram di nuova generazione.
La Rete é nata in partnership con il Centro per la ricerca-CATTID dell’Università La Sapienza di Roma, Trambus, Atac, Zétéma e consorzio Roma Wireless ed é stata presentata nell’ambito di un convegno sul programma Elisa per l’innovazione tecnologica degli Enti locali, finanziato dal Dipartimento Affari Regionali della Presidenza del Consiglio dei ministri.
Collegandosi a Wi Move con cellulari e altre apparecchiature di telefonia mobile come smart phone, palmari, consolle e Pc portatili si possono consultare in tempo reale su un canale multilingue (per ora in italiano e inglese), servizi di pubblica utilità nel settore del trasporto pubblico, per esempio orari, percorsi e tempi di attesa del bus, ovvero informazioni sull’intensità del traffico cittadino, ma anche accedere a sistemi di connettività che consentono, tra l’altro, di scaricare informazioni su monumenti e siti di interesse vicini al punto di contatto ovvero immagini e visite audio-guidate della città utilizzabili anche al di fuori delle aree coperte dal servizio Wi Fi.
La copertura del segnale è stata assicurata in tutto il centro storico (inclusa Villa Borghese) e in alcuni ‘corridoi per la mobilità’ situati in altri quartieri, grazie all’installazione di 200 hot spot fissi (mini-antenne per la ritrasmissione del segnale situate in luoghi aperti al pubblico) mentre altri 70 hot consentono la navigazione  all’interno dei nuovi tram.
L’Amministrazione capitolina ha partecipato al co-finanziamento del progetto sotto forma di valorizzazione dei servizi e di messa a disposizione di risorse umane attraverso dipendenti del Dipartimento Partecipazioni e controllo dell’Assessorato al Bilancio e allo Sviluppo economico. La realizzazione della Rete non ha quindi comportato alcuno stanziamento a carico dei conti del Comune.

“SOS Donna H24”

Pubblicato il 29 settembre 2010 da staff.

Il sindaco Alemanno e il delegato alle Pari Opportunità e per lo Sviluppo dei rapporti con il mondo cattolico Lavinia Mennuni, hanno presentato questa mattina il servizio antiviolenza “SOS DONNA H24” destinato alle donne vittime della violenza. Ha partecipato all’incontro anche il presidente di Be Free Cooperativa Sociale Oria Gargano.


Click QUI per le foto