Archivio febbraio 2010

VERBANO: ferma condanna alle svastiche

Pubblicato il 10 febbraio 2010 da Gianni Alemanno.

Esprimo ferma condanna per le svastiche tracciate dai soliti imbecilli sui muri della palestra dedicata alla memoria di Valerio Verbano. Gli anni della tensione, degli omicidi dei nostri giovani, del terrore, devono finire restando relegati in un passato che va ricordato per non essere ripetuto. Queste svastiche sono un insulto alla memoria di un ragazzo barbaramente ucciso solo perché credeva in un’idea. A Carla Verbano va la mia solidarietà e vicinanza. Torno a chiedere con forza, a pochi giorni dal trentennale della morte di Carlo, che si accerti la verità su quell’omicidio. Auspico che gli inquirenti assicurino alla giustizia gli autori di queste scritte assurde e fuori dal tempo.

In Memoria di Paolo Di Nella: il video

Pubblicato il 10 febbraio 2010 da staff.

In questo video il Sindaco depone una corona di alloro presso la targa posta nel viale di Villa Chigi intitolato a Paolo Di Nella. L’intenzione espressa da Gianni Alemanno è quella di intitolare a Paolo Di Nella e a Valerio Verbano, vittime della violenza politica negli anni di piombo, vere strade urbane e non semplici percorsi nel verde.

Consiglio straordinario degli esuli

Pubblicato il 10 febbraio 2010 da staff.

Gianni Alemanno è intervenuto oggi al “Consiglio straordinario degli esuli” in Campidoglio, in occasione della “Giorno del ricordo” in memoria delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale, con le testimonianze di esuli e figli di esuli. Hanno partecipato all’incontro il ministro della Gioventù Giorgia Meloni, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, con delega alla famiglia, Carlo Giovanardi e l’assessore alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù Laura Marsilio.

Consiglio straordinario degli esuli

Click QUI per le foto.

DECORO: oggi elevate 167 contravvenzioni

Pubblicato il 09 febbraio 2010 da staff.

Fra Polizia Municipale e agenti accertatori dell’Ama, nella giornata odierna sono state elevate 167 sanzioni per violazione delle Ordinanze sul Decoro urbano emanate dal sindaco Alemanno lo scorso 3 febbraio ed entrate in vigore ieri mattina.
Nello specifico le sanzioni sono state le seguenti: 23 per abbandono di rifiuti non ingombranti, con multa da 50 €; 7 per abbandono all’interno dei cassonetti di rifiuti ingombranti, con multa da 250 €; una per abbandono di rifiuti speciali pericolosi all’interno di un cassonetto, con multa da 500 €. Inoltre, sono state 23 le contravvenzioni per i proprietari di cani che non hanno raccolto le deiezioni dei loro animali, con multa da 250 €; 13 ai distributori di volantini, multa da 50 €; e 100 nei confronti dei committenti dei volantini, con multa da 412 €.
In totale quindi fra ieri e oggi sono state sanzionate 356 persone: 40 per abbandono di rifiuti non ingombranti; 7 per abbandono di rifiuti ingombranti nei cassonetti; 37 proprietari di cani; una per abbandono di rifiuti speciali pericolosi; 44 a distributori di volantini e 220 per i committenti degli stessi.