Archivio febbraio 2010

II° Forum Economico del Mediterraneo

Pubblicato il 25 febbraio 2010 da staff.

Nell’Aula Giulio Cesare, in Campidoglio, il sindaco Gianni Alemanno ha aperto stamattina i lavori del II° Forum Economico del Mediterraneo  “Il Mediterraneo sbocco strategico per le imprese romane” che vede la partecipazione di centinaia di imprenditori provenienti da 13 paesi: Algeria, Cipro, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Libia, Malta, Marocco, Territori Palestinesi, Siria, Tunisia e Turchia.
Sono intervenuti il ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola, il ministro del Commercio e dell’Industria egiziano Rachid Mohammed Rachid, il sottosegretario agli Esteri Stefania Craxi, il vice Ministro allo Sviluppo Economico Adolfo Urso, il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, il presidente dell’Unione degli Industriali e delle imprese di Roma Aurelio Regina, il presidente dell’ICE Umberto Vattani e il presidente dell’ABI Corrado Faissola.
In occasione del Forum, il Sindaco e il ministro dello Sviluppo Economico hanno siglato un accordo di  programma con l’obiettivo di identificare, favorire e sviluppare ogni possibile forma di collaborazione e raccordo operativo dei rispettivi programmi di sostegno dell’economia territoriale e della competitività delle imprese, con particolare riferimento allo sviluppo delle loro potenzialità e al rafforzamento della loro capacità di internazionalizzazione.

Click QUI per le foto

PARTECIPARE PER COMPETERE

Pubblicato il 24 febbraio 2010 da staff.

Il tema della partecipazione dei lavoratori ai destini della loro impresa è tornato vigorosamente al centro del dibattito economico e istituzionale. La partecipazione si propone come uno dei vettori competitivi cruciali per la fuoriuscita dalla crisi e per un riposizionamento virtuoso del modello italiano dell’industria e dei servizi. Questa opzione è figlia della cultura della responsabilità, della cooperazione per il bene comune, dell’identità antropologica dell’impresa italiana, e segna il superamento definitivo del Novecento come secolo delle classi, dell’antagonismo e della produzione massificata. Logo storico della destra politica e sociale, e insieme territorio di fertili alleanze con il personalismo cattolico e il riformismo socialista, la partecipazione disegna ora a Roma, per iniziativa del sindaco Alemanno, una delle traiettorie più nitide di modernizzazione della Città e dei suoi servizi: essa infatti, movendo da questo Convegno, viene lanciata nella duplice forma dell’ingresso dei rappresentanti dei lavoratori nel Consiglio di Sorveglianza delle Società controllate dal Comune per effetto dell’adozione di una nuova governance “duale” – che dà trasparenza ed efficienza alla macchina amministrativa – e della condivisione economica dei risultati economici della rinnovata gestione da parte dei medesimi lavoratori, eletti alla condizione di “soci di lavoro” dell’impresa pubblica. Dunque: Roma laboratorio della partecipazione.

Partecipare per competere
Roma, laboratorio di partecipazione
Lunedì 1 marzo ore 16.00
Sala Consiglio, Palazzo della Cooperazione
Via Torino 146


Introduce:
Maurizio CASTRO (commissione Lavoro e Previdenza sociale del Senato)

Intervengono:
Adalberto BERTUCCI ( amministratore delegato Atac Spa)
Raffaele BONANNI(segretario generale Cisl)
Pierluigi CECCARDI (presidente Federmeccanica)
Giancarlo CREMONESI (presidente Acea Spa)
Giampiero PROIA (professore ordinario di Diritto del lavoro)

Modera:
Pietro DI PAOLO (vicepresidente della Commissione bilancio
della Regione Lazio)

Conclude:
Gianni ALEMANNO (presidente della Fondazione Nuova Italia)

Incontro con il Ministro della Giustizia

Pubblicato il 24 febbraio 2010 da staff.

Il Sindaco, insieme al Capo di Gabinetto consigliere Sergio Gallo e il ministro Giorgia Meloni, ha incontrato il ministro della Giustizia Angelino Alfano.
All’incontro era presente una delegazione di familiari delle vittime della violenza politica a Roma i cui casi sono a tutt’oggi irrisolti. Ne han fatto parte la madre di Valerio Verbano, Giampaolo Mattei, fratello di Stefano e Virgilio uccisi nel rogo di Primavalle, il padre di Walter Rossi, la madre di Paolo Di Nella, la sorella di Mario Zicchieri e i familiari di Angelo Mancia.

Click QUI per le foto

Centocelle: bene l’azione della Questura

Pubblicato il 24 febbraio 2010 da Gianni Alemanno.

Ringrazio il Questore di Roma Giuseppe Caruso e le forze di polizia per l’importante azione che hanno portato a termine questa mattina a Centocelle. Garantire la legalità a Roma è fondamentale per riportare regole certe in città. Le occupazioni non sono la risposta adatta al problema abitativo della Capitale, ma creano soltanto ingiustizie tra tutti coloro che affrontano il drammatico problema della mancanze di case. Il Campidoglio sta portando avanti un’azione decisa per risolvere questa piaga che da troppi anni affligge Roma con l’approvazione del Piano casa, l’acquisto di alloggi Erp, i contributi per gli affitti di case popolari e puntando molto sull’housing sociale.