Archivio novembre 2009

Giornata del ricordo dei Caduti

Pubblicato il 12 novembre 2009 da staff.

Il sindaco Gianni Alemanno ha partecipato insieme al ministro della Difesa Ignazio La Russa alla celebrazione della “Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”, con la deposizione di una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto e il successivo scoprimento, nel Sacrario delle Bandiere, di una targa in ricordo di tutti i caduti militari e civili nelle missioni internazionali di pace.

Giornata del ricordo dei Caduti

Click QUI per le foto.

Vignette di pura volgarità

Pubblicato il 11 novembre 2009 da Gianni Alemanno.

Al ministro della Gioventù Giorgia Meloni esprimo tutta la mia solidarietà e quella della città di Roma. Spacciare per satira, o peggio, per operazione culturale delle vignette di pura volgarità che hanno per oggetto un ministro della Repubblica, intelligente e operoso, vicino più di ogni altro ai temi e ai problemi dei giovani di questo Paese, è un fatto oltremodo vergognoso, incivile e indecente. Per toni, contenuti, stile, gli insulti di Spataro, racchiusi in un sedicente libro di fumetti, sono di una bassezza così raccapricciante che non si capisce come si sia potuto giudicare pubblicabile un simile ciarpame, che offende la persona Giorgia Meloni, prima che l’istituzione.

Secondo anniversario della scomparsa di Gabriele Sandri

Pubblicato il 11 novembre 2009 da staff.

Il sindaco Gianni Alemanno questa mattina presso via Trionfale ha partecipato alla cerimonia d’intitolazione del Parco a Gabriele Sandri nel secondo anniversario della sua scomparsa. Nel Pomeriggio, ha poi consegnato le chiavi della Torretta di Piazza della Libertà a Cristiano e Giorgio Sandri: la struttura sarà infatti sede della Fondazione intitolata al ragazzo. Sono intervenuti alle cerimonie il delegato allo Sport Alessandro Cochi e i consiglieri comunali Federico Guidi, Ugo CassoneLuca Gramazio e Marco Visconti.

Parco

Click QUI per le foto.

SGOMBERO CASILINO 700: i numeri dell’operazione

Pubblicato il 11 novembre 2009 da Gianni Alemanno.

Sono iniziate questa mattina per terminare intorno alle 12.30 le operazioni di sgombero del campo nomadi Casilino 700 disposte dalla Questura di Roma.
Personale del Dipartimento Affari sociali e della Sala Operativa sociale del Comune di Roma con operatori madrelingua, insieme a uomini della Protezione civile comunale, della Polizia Municipale, del Corpo forestale dello Stato e dei servizi veterinari, del 118, dei Vigili del Fuoco e dell’Ama, hanno affiancato le forze dell’ordine durante le fasi dello sgombero.
Sono state controllate 69 persone, 19 delle quali portate presso l’Ufficio stranieri in quanto privi di documenti di identificazione, all’interno di oltre 80 baracche. La Protezione civile ha fornito a tutti generi di conforto. A donne e minori è inoltre stata offerta l’assistenza dei servizi sociali comunali. A tutti gli abitanti del campo, la possibilità del rimpatrio assistito. Queste offerte del Comune di Roma sono state rifiutate.
All’interno del campo, sono stati rinvenuti dalla Polizia Municipale numerosi veicoli abbandonati, mentre i servizi veterinari hanno provveduto a recuperare 6 cani. A partire da oggi inizieranno le operazioni di bonifica ambientale che dureranno almeno 20 giorni dato il pessimo stato igienico dei luoghi, a causa della presenza di numerose discariche illegali così come rilevato dal Corpo forestale.

Solidarietà ad Angiolo Marroni

Pubblicato il 11 novembre 2009 da Gianni Alemanno.

Esprimo la mia vicinanza e la solidarietà dell’Amministrazione comunale a Angiolo Marroni per la lettera di minacce ricevuta questa mattina: un gesto vile compiuto da terroristi.
Tutti noi, al di là delle posizioni politiche, riconosciamo ad Angiolo Marroni un grandissimo impegno e il conseguimento di eccellenti risultati nel lavoro quotidiano di reinserimento dei detenuti. Per questo auspico che le Istituzioni collaborino sempre più intensamente per isolare questi terroristi.