Archivio novembre 2009

Abbattimento del diaframma della galleria naturale “Cassia”

Pubblicato il 25 novembre 2009 da staff.

Questa mattina il sindaco Gianni Alemanno è intervenuto alla cerimonia di abbattimento del diaframma della galleria naturale “Cassia”(carreggiata interna Grande Raccordo Anulare provenendo dallo svincolo della via Trionfale in direzione Cassia). Hanno Partecipato  il presidente di ANAS SpA  Piero Ciucci, il sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti  Mario Mantovani, il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti e il vicepresidente della Regione Lazio  Esterino Montino.

Abbattimento del diaframma della galleria naturale “Cassia”

Click QUI per le foto.

Incontro con il XIII Municipio

Pubblicato il 25 novembre 2009 da staff.

Nel pomeriggio di ieri, il sindaco Gianni Alemanno insieme alla Giunta comunale ha incontrato  gli amministratori e i cittadini del XIII Municipio ad Ostia. Nella sede del municipio, presso la sala del consiglio, si è tenuta infatti una seduta congiunta tra la Giunta comunale presieduta dal Sindaco e quella municipale. Al termine, nel chiostro, il sindaco ha partecipato alla cerimonia di riposizionamento dell’aquila trafugata nel 2001 e recuperata dal Nucleo Polizia Tributaria – Gruppo Tutela Patrimonio Archeologico. In serata è intervenuto alla presentazione del Secondo polo turistico della Capitale recandosi, successivamente, all’incontro con i cittadini di Ostia.

Incontro con il  XIII Municipio

Click QUI per le foto.

La riconferma di Tajani é importante per Roma

Pubblicato il 24 novembre 2009 da Gianni Alemanno.

Mi congratulo con  Antonio Tajani per la sua riconferma a prezioso componente della Commissione Europea. La sua competenza nei trasporti, un settore così vitale per l’economia, è per Roma un aiuto prezioso nel momento in cui per la Capitale si sta delineando una riconfigurazione dell’intero sistema viario e trasportistico, per renderla ancor più interconnessa  con i corridoi della mobilità europea e per progettare le grandi opere che la città attende per rilanciare la  produttività dei suoi distretti attraverso una logistica efficiente.