Un commento a “Il nuovo stadio dell’A.S. Roma

  1. Ecco, su questo argomento, sono proprio contrario alle decisioni prese. Sono romanista da quando son nato e chiedo venga rispettato il mio pensiero, perché urterò molti amici anche loro tifosi della Roma. Purtroppo, se vogliamo essere realistici, la Roma non è quella valanga che ti seppellisce a suon di reti (non voglio fare paragoni con certe squadre del Nord).
    Ad ogni gioia, seguono due delusioni e trovo immorale spendere tanti soldi per costruire un nuovo stadio, mentre invece potrebbero essere impiegati in azioni socialmente più utili ed umanitarie.
    Se la Roma fosse la valanga da me ipotizzata, ci si potrebbe anche pensare, ma so che uno stadio si riempie, oltre che nei derby, anche quando i risultati arrivano. Allora cercassero prima di fare arrivare i risultati e poi si penserà a sborsare i tanti soldi che serviranno. Trovo la cosa immorale verso la povera gente che veramente tira la cinghia per andare avanti e ce n’è tanta!, così come trovo immorale quando delle persone guadagnano cifre smodate. E non mi piace vedere uno stadio mezzo vuoto.
    In certe cose, anche se propendo a destra, son d’accordo con i principi ( ma quelli veri e genuini della sinistra).
    E’ qualcosa che mi viene dalla coscienza.
    Ti ho deluso, Gianni? Come vedi in una democrazia la si può pensare in tanti modi e ti ringrazio che me ne dai la possibilità. Comunque oggi finisce con un pareggio: 1 a 1.
    Saluti a tutti da bruno saetta per gli amici bruno

Lascia una risposta