“Quattro anni per Roma” in un libro. La nostra Giunta sulla strada giusta

Pubblicato il 27 aprile 2012 da Gianni Alemanno.

La mia candidatura come sindaco di Roma è sicura, in forza del lavoro svolto in questi quattro anni. L’ho dichiarato anche stamattina in Campidoglio, presentando il libro “Quattro anni di Roma. Fatti e progetti della giunta Alemanno”.

INVITAMI A CASA TUA PER PRESENTARTI IL LIBRO
SUI FATTI E PROGETTI DELLA GIUNTA ALEMANNO

Nel libro c’è, nero su bianco, la mia ricandidatura che non è messa in discussione, nè messa in dubbio da giochi di palazzo. È una ricandidatura nata sul territorio e chiunque stia facendo una battaglia preventiva per indebolirla si metta l’anima in pace.
Sono 200 pagine ricche di dati, di riferimenti, di spiegazioni di quello che è stato realizzato in 4 anni. Dico a tutti i cittadini: voglio venire a presentarlo nelle case, io e i miei assessori verremo nelle vostre case se ci invitate attraverso twitter, facebook o semplici lettere. Vogliamo portare questo libro ai cittadini per far conoscere loro quello che realmente ha fatto questa amministrazione in 4 anni, non le campagne di disinformazione e propagandistiche fatte da alcune parti politiche.
Lo ripeto: sarò candidato come sindaco di Roma nel 2013, ma prima ci saranno le primarie. Quattro anni di semina devono proseguire e non possiamo tornare indietro. È stato fatto uno sforzo enorme per imprimere un cambiamento di rotta e bisogna andare avanti, ed io continuerò a fare il sindaco di Roma. Sono stati 4 anni temibili con risultati eccezionali. Mi ricandido non per una mia impuntatura personale, ma per quello che è stato fatto in tutti questi anni. Abbiamo la coscienza di avere agito molto bene. Siamo sulla strada giusta e bisogna poi uscire da una contraddizione. Roma è una città meravigliosa ma afflitta dalla difficoltà di affrontare il futuro.

LE FOTO

di F. Di Majo

Un commento a ““Quattro anni per Roma” in un libro. La nostra Giunta sulla strada giusta

  1. Ma vieni tu? Proprio tu? A casa di 1 milione di persone? bruno
    Avvertimi prima!!

Lascia una risposta